FESTA DI EID AL FITR A SAVONA

 La fine del mese di digiuno e di preghiera di Ramadan è sempre un ringraziamento a Dio per averci aiutato a rispettare questo sacrificio che serve a farci comprendere quanto soffre chi ha sete e ha fame. Per questo ci fa anche comprendere che dobbiamo aiutare chi è in difficoltà in ogni modo nelle nostre capacità.

Qualche volta, il digiuno, anche se molto faticoso, può essere la condivisione con qualcuno che è molto importante nella nostra vita.

Perché Dio chiede prima di tutto Amore.   (rrz)



In piedi, da sinistra: Al Fatah, Zahoor Ahmad Zargar, l'Assessore del Comune di Savona Riccardo Viaggi, monsignor Vescovo Calogero Marino

GLI AUGURI DEL VESCOVO CALOGERO MARINO ALLA COMUNITA'







Commenti

  1. Che bella festa! E quanta partecipazione, davvero la presenza delle personalità religiose e civili e dei fedeli al Quran ha dato un senso e rilievo al Ramadan!

    RispondiElimina
  2. Manca la mia firma: Danila Oppio

    RispondiElimina
  3. Che bella festa! Mi scuso per non avervi fatto gli auguri, ma sai perché. Li faccio adesso con tutto il cuore!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

SALVIAMO IL MONDO!

CITTÀ AL TEMPO DEL CORONA VIRUS (video)