Post

IL DIO CARCERATO di Davide Pelanda

Immagine
Descrizione Dio imbarazza, spiazza. È con l’effetto sorpresa che ci recupera sempre e dovunque siamo, fosse pure l’inferno del carcere. don Marco Pozza di  Dvide Pelanda (…) La lente usata dall’autore per provare a mettere a fuoco l’istituzione carceraria in Italia e i vissuti di chi vi si trova recluso, è quella particolare della religione e della spiritualità. Una chiave significativa e, credo, più capace di altre di introdurre alle pratiche e ai significati dello stare in carcere. Sono diversi, infatti, i legami tra carcere e sfera religiosa. (…) (…) per accostarsi al carcere, non si può prescindere dalla riflessione e da una “alfabetizzazione” sul ruolo che la religione e le religioni svolgono nelle nostre società “secolari”, o meglio post-secolari. Ovvero società in cui appartenenze e pratiche religiose coesistono e interagiscono con la laicità delle istituzioni e con la non-religiosità di molte persone. (…) dalla prefazione di Valeria Fabretti, sociologa e ricercatrice https://da

LA STIRPE DELLA GRU da La Zona Morta, Menù "La Zona Morta" - Newsletter 194

Immagine
LA STIRPE DELLA GRU di Elena Romanello Dopo “ La grazia dei re ” e in attesa del secondo capitolo della saga di Ken Liu, Oscar Fantastica presenta una nuova voce del fantasy di ispirazione orientale, con l’autoconclusivo “La stirpe della gru” di Joan He, oriunda cinese trapiantata negli Stati Uniti dove risiede nell’iconica e emblematica città di Philadelphia. Il libro immerge in un mondo alternativo, ma basato su Cina e Giappone medievali, a cominciare dalla bellissima copertina, una rielaborazione delle stampe di quelle terre lontane, ancora oggi famose e amate, presenti nei musei e non solo, visto che continuano a essere prodotte e riproposte, come un classico che non passa mai di moda. Hesina di Yan è la principessa ribelle del suo regno, desiderosa da sempre di vivere nell’anonimato: un giorno però deve fare i conti con la realtà, con la morte dell’amato padre e deve prenderne il posto, facendo subito i conti con una situazione non facile. Ufficialmente, il re di Yan è morto per c

RISVEGLIO di Luciana Bertorelli, dal 4 al 31 maggio ad Albissola Marina (SV)

Immagine
  Torna    BUONGIORNO CERAMICA! Edizione 2021 La più colorata e gioiosa festa delle arti attraverso l’Italia DAL VIVO e SUL WEB 15 e 16 maggio 2021 in contemporanea in 45 Città della Ceramica in Italia   "Con Buongiorno Ceramica! vogliamo  promuovere la ceramica artistica e artigianale , per riportarla al centro della sensibilità e dei costumi italiani. In questo weekend di maggio che è ormai fisso tutti possono scoprire botteghe, laboratori, atelier, ma anche musei e altri luoghi in cui quotidianamente la ceramica viene fatta e pensata. Il successo crescente di Buongiorno Ceramica! ci conferma che abbiamo intercettato una passione e forse anche un'inclinazione degli italiani. Per questo con AiCC, Associazione Italiana Città della Ceramica, promotrice della manifestazione, teniamo sempre viva l'attenzione e la passione su questa arte che rappresenta l' identità culturale per tanti territori italiani ", sottolineano gli organizzatori. Ad Albissola marin

BASTA MULTE AI POVERI da Spazio Comune FIRMA LA PETIZIONE

Immagine
  BASTA MULTE AI POVERI: ABOLIAMO UN'INUTILE CATTIVERIA Chiediamo al sindaco Marco Bucci di togliere la multa al signor Billal, che vendeva accendini nel centro storico, e di sospendere le azioni vessatorie contro i cittadini più poveri. DIRETTA A:  Marco Bucci, sindaco di Genova Da anni l’amministrazione comunale  ha sviluppato una politica di intolleranza verso chi prova a sopravvivere  come riesce: ricordiamo le ordinanze anti-accattonaggio per chi fruga nei cassonetti o l’investimento in divisori di ferro da mettere sulle panchine e i gradini del centro storico per impedire la sosta a persone non gradite. Nelle ultime settimane  si è intensificato l’accanimento verso persone in difficoltà , dando multe esorbitanti, prive di qualsiasi valore educativo, e che altro non sono se non un'inutile cattiveria. L’8 Marzo la polizia municipale ha multato per 5000 euro un ragazzo che vendeva mimose a Molassana: a niente è servita l’indignazione dei commercianti della zona e del Preside

ENERGIE RINNOVABILI NELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA da MAREVIVO

Immagine
  Ciao, mai come in questi ultimi mesi abbiamo imparato a conoscere il concetto di “transizione ecologica”, ma  una vera transizione ecologica non può prescindere dall’abbandono dei combustibili fossili  a favore delle numerose alternative sostenibili e rinnovabili che il Pianeta ci mette a disposizione,  come il vento, il sole e il mare .   Proprio per conoscere meglio il loro valore e il loro potenziale in una transizione energetica sostenibile abbiamo deciso di organizzare  martedì 11, mercoledì 12 e giovedì 13 maggio dalle 17:00 alle 18:00  i webinar Sole, Vento e Mare , tre incontri online sulla nostra pagina Facebook e sul nostro sito  per parlarne insieme a esperti e rappresentanti delle istituzioni, delle imprese, della ricerca, della finanza e della società civile.   GUARDA I