Post

LE RELAZIONI TRA GUERRA E CRISI CLIMATICA ED ECOLOGICA

Immagine
  Giù le armi Una serie di webinar di EMERGENCY, riflessioni per evitare la mobilitazione bellica della cultura e delle coscienze. È iniziata una nuova guerra, una guerra che appare più vicina di tante altre. Questa volta, ben più di altre,  il nemico è riconoscibile e condannarlo, difendersi con le armi, sembra una reazione istintiva . Una reazione che, però, finisce per dare più importanza allo scontro che al porre fine alle ostilità. A pagare, come in ogni conflitto, sono le vittime, le persone innocenti. È questa la logica della guerra, delle armi, della violenza, che la politica sceglie di perpetrare , dimenticandosi quello che la storia ci ha insegnato. Per esorcizzare la guerra il tavolo della pace è l’unica possibilità. Perché anche questa volta, si tratta di scegliere da che parte stare. Altre armi vuol dire altre vittime. Puoi trovare tutti gli interventi sulla nostra  pagina Facebook , sul nostro  canale Youtube  e in  formato podcast  da ascoltare.   RIVEDILO SU FACEBOOK  |

FANTASIA di Simona Trevisani

Immagine
  --------------------------------------------------------------------------------------------------------- I NUMERI DEL DESTINO E DELL'AMORE: Guida semplice e pratica per sapere tutto sui propri numeri fortunati (Esoterismo) Fin dai tempi più antichi, l'uomo ha cercato di sfruttare le vibrazioni dei numeri (del proprio nome, della data di nascita, dei periodi della vita ecc.) per vivere meglio e gestire a proprio vantaggio le energie presenti nell'Universo. Con questo semplice Manuale il lettore potrà fare tutto da solo: cambiare il proprio nome in numeri, comprendere il proprio numero del destino come pure i diversi periodi della vita. Così, potrà conoscere meglio sé stesso e agire sempre in modo favorevole ai propri interessi e sentimenti. Potrà capire se il partner sia quello giusto come pure gli amici, i colleghi ecc. Soprattutto imparerà a muoversi nei momenti più opportuni per avere successo nella vita. Potrà fare la cosa giusta al momento giusto e trovarsi nel posto

CHI NON HA PANE PUO' MANGIARE LE BRIOCHES

Immagine
  Chi non ha pane può mangiare le brioches. Meloni e Renzi non amano i poveri e il Reddito di Cittadinanza (C. Meier) Di   redazione  - 25/05/2022 Chi non ha pane può mangiare le brioches. Meloni e Renzi non amano i poveri e il Reddito di Cittadinanza (C. Meier) - FarodiRoma “Al peggio non c’è mai limite. Non solo non si interessano delle persone in difficoltà, ora le umiliano anche”. Il leader dei 5Stelle Giuseppe Conte critica con queste parole Daniela Santanchè, compagna di partito di Giorgia Meloni, andata in tv a puntare il dito contro un ex imprenditore in situazione di difficoltà, che percepisce il reddito di cittadinanza. Lo umilia pubblicamente accusandolo di non essere un esempio dignitoso per i suoi figli e intimandolo di andare a lavorare perché è “robusto” e “paffuto”. Nessuna attenzione verso la sofferenza, nessun senso di umanità”, è il commento pubblicato via social dall’ex premier Giuseppe Conte che attacca a testa bassa l’iniziativa promossa da Meloni e Renzi per abol

TEOFANIE Museo Ugo Guidi, Forte dei Marmi, dal 29 maggio

Immagine
  “Museo Ugo Guidi” e "Amici del Museo Ugo Guidi - Onlus"   In collaborazione con  LOGOS   Associazione Culturale     presentano la mostra       Teofanie Tra suggestioni leonardesche nel segno della bellezza     A cura di Marilena Spataro         Intervento critico di Alberto Gross       Museo Ugo Guidi 29 maggio ore 18 – FORTE DEI MARMI   29 maggio – 23 giugno 2022 Il  Museo Ugo Guidi – MUG  di Forte dei Marmi in collaborazione con LOGOS Associazione Culturale realizza il 170mo   evento d'arte presentando l'esposizione “ TEOFANIE   Tra suggestioni leonardesche nel segno della bellezza”. La mostra a cura di Marilena Spataro, con presentazione critica di Alberto Gross, sarà inaugurata al Museo Ugo Guidi  domenica 29 maggio 2022  alle  ore 18 e proseguirà all' iH Hotels Forte dei Marmi Logos. Gli artisti in mostra sono: Luciana Ceci, Eleonora Dalmonte, Mauro Malafronte, Elena Modelli, Andrea Simoncini, Giorgio Strocchi . Ospite dell'evento espositivo, lo scultor