Post

Visualizzazione dei post da 2021

IRAQ, I BAMBINI DEI CAMPI PROFUGHI da Terre des Hommes

Immagine
  I bambini dei campi profughi: il nostro video reportage “Ora che ho visto i suoi segni con i miei occhi lo penso ancora più intensamente di prima: la guerra è la più grande vergogna dell’umanità. La guerra distrugge vite, devasta popoli, separa famiglie. La guerra non deve più esistere”.   Sono le parole che Sara Melotti , fotografa e autrice, ha voluto condividere con tutti noi dopo il suo viaggio in Iraq , più precisamente nel Kurdistan iracheno , qui ha trascorso più di una settimana insieme ad operatori ed operatrici di Terre des Hommes nei campi profughi . Ha incontrato bambini, bambine e adolescenti scappati dal loro paese in guerra e che ancora ne portano i segni: fisici e psicologici. Oltre a domandarsi ogni giorno che futuro avranno . Sara ci ha riportato immagini, video e storie che ci hanno emozionato, ricordat

CONFLITTO IN ETIOPIA da Medici Senza Frontiere

Immagine
Conflitto in Etiopia   Oltre la guerra c’è la malnutrizione Ti vogliamo raccontare di una guerra che in pochi conoscono ma che ha già messo in ginocchio un’intera popolazione civile: quella del Tigray , una regione nel Nord dell’ Etiopia . Dallo scorso novembre, i combattimenti in questo territorio hanno avuto conseguenze così gravi da far parlare oggi di una vera e propria emergenza umanitaria . Sono più di 1 milione gli sfollati interni e gran parte delle infrastrutture, compresi gli ospedali , sono state distrutte o saccheggiate. Ad aggravare la situazione la mancanza di cibo e acqua potabile: in un contesto già messo a dura prova dai cambiamenti climatici, il conflitto ha ridotto la capacità delle persone di coltivare le proprie terre. “ Molte famiglie riescono a mangiare solo una volta al giorno e spesso quell’unico pasto consiste solo in un pezzo di pane ”, ci ha raccontato Tommaso Santo che per MSF è stato coordinatore dell’emergenz

MANGIAMO VELENO di Paolo D'Arpini (diffondiamo per la salute dei nostri figli!!!!!)

Immagine
  Diventare bioregionalisti non basta... se si continua a mangiare "veleno" Conservanti, dolcificanti, insaporitori, regolatori di salinità, edulcoranti, aromi artificiali,  sono contenuti in quasi tutti i biscotti, merendine, snacks,  etc. In agricoltura vengono usati concimi chimici, pesticidi di ogni genere, insetticidi, diserbanti. Sono riusciti a fare diventare veleno anche i frutti della terra! E anche se in Europa certi pesticidi particolarmente tossici sono limitati, importiamo prodotti provenienti da paesi che ne fanno largo uso.  E la metà delle acque italiane sono contaminate da pesticidi,  ma la notizia  passa in sordina, come se non ci riguardasse, come se non fosse un problema…! Carne e allevamenti: la carne rossa fa male anche in condizioni “normali” figuriamoci mangiare carne di bovini alimentati con  mangimi ogm,  per non parlare  del vasto uso di antibiotici anche a livello preventivo, per prevenire malattie che provocherebbero perdite economiche. Ma non è f

VIALETTO DEGLI ARTISTI a Milano Marittima

Immagine
  VIALETTO DEGLI ARTISTI lungo il canalino di Milano Marittima Da venerdì 18 giugno si riaccendono le luci su arte, design e creatività emergente Con l'arrivo dell'estate, da venerdì 18 giugno torna l'imperdibile appuntamento con l'arte, il design e l'artigianato lungo il “Vialetto degli Artisti" di Milano Marittima. Al suo sesto anno di programmazione, il progetto ha l'obbiettivo di  offrire  spazio e visibilità alle nuove realtà artigianali e alle attuali proposte di stilisti, designer e artisti emergenti. In programmazione per la stagione 2021, accurate e selezionate esposizioni di artigianato artistico e contemporaneo, mostre d'arte e fotografia. Vialetto degli Artisti, Prima Traversa, Milano Marittima (Cervia –RA) dalle 20.00 alle 24.00 Ingresso Libero. 1 8,19, 20 giugno 25, 26,  2 7 giugno 2, 3, 4 luglio Dal 5 luglio al 5 settembre, tutte le sere. L'iniziativa sarà svolta in totale sicurezza e nel rispetto delle norme Anti Covid-19 in vigore.

ALIMENTAZIONE NATURALE di Paolo D'Arpini

Immagine
  La nostra pratica di vita quotidiana ci ha insegnato a riconoscere il valore e l’importanza del cibo. Sia nella sua produzione che nel modo di consumarlo. Se il nostro cibo è caricato di energia spirituale naturale, che viene cioè da una spontanea manifestazione vitale, è sicuramente idoneo a mantenere il nostro equilibrio psicofisico. Questo cibo è quello che cresce nel luogo in cui viviamo (bioregione), in modo il più possibile naturale, e che viene consumato nella sua propria stagione di maturazione, in quantità moderate. Una dieta “satvica” (cioè spirituale) è basata su vegetali, cereali, legumi, frutta, semi, miele, latte materno e talvolta anche uova e derivati del latte. Questa è la dieta naturale dell’uomo, come dimostrano gli studi sull’anatomia comparata del compianto professor Armando D’Elia dell’AVI, e questa è la nostra dieta. Ma non per un fatto ideologico è solo una risposta spontanea alla propria natura. Quindi perché definirci “vegetariani”? Non potendo usare altra d

SI FA SERA di Marina Zilio

Immagine
  Si Fa Sera Si Fa  Sera. Il Sipario Si Chiude Lo Spettacolo è Finito. Si Tacciono le Ridde di Voci. Si Placano Le Ambasce. Risuonano le Campane della Chiesa a Ricordo del Dì di Festa. San Giorgio Brandisce l' Arma a Promessa di Grazie Copiose. Io Rediviva e Speranzosa Faccio  Ritorno al Paesello. Il Paesaggio Mi Arride Alle Ultime Luci dell' Astro Calante. La Luna Occhieggia Dall' Alto del Suo Trono Celeste. Un Uccello Instancabile Gorgheggia a Promessa di Tempi  di Nuove Umanità. Sì. Io Credo. PRIMAVERA TORNERÀ! VEDI ANCHE: https://www.senzafine.info/2021/06/lacrime-di-ghiaccio-di-marina-zilio.html https://www.senzafine.info/2021/06/in-memoria-di-marina-zilio.html https://www.senzafine.info/2021/06/voli-duccello-di-marina-zilio.html https://www.senzafine.info/2021/05/freddo-di-marina-zilio.html https://www.senzafine.info/2021/05/bizzarrie-di-marina-zilio.html https://www.senzafine.info/2021/05/sogni-di-marina-zilio.html https://www.senzafine.info/2021/05/verdi-speranze-di

POESIA PER LA PICCOLA PANTERA di Simona Trevisani

Immagine
  VEDI ANCHE: https://www.senzafine.info/2021/06/foto-e-quaderni-di-simona-trevisani.html https://www.senzafine.info/2021/06/quaderno-senza-righe-di-simona-trevisani.html https://www.senzafine.info/2021/06/da-simona-trevisani.html https://www.senzafine.info/2021/05/essere-crativi-di-simona-trevisani.html --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- LEGGI L'ESTRATTO: https://www.amazon.it/BUCO-NERO-NEL-CUORE/dp/B08BV7JF82

FOTO E QUADERNI di Simona Trevisani

Immagine
  Una pagina al giorno per sfogarti ogni giorno. VEDI ANCHE: https://www.senzafine.info/2021/06/quaderno-senza-righe-di-simona-trevisani.html https://www.senzafine.info/2021/06/da-simona-trevisani.html https://www.senzafine.info/2021/05/essere-crativi-di-simona-trevisani.html ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- PIETRE E PIANTE: PORTAFORTUNA, talismani e benefici effetti curativi per ogni SEGNO ZODIACALE: colori, candele e profumi MAGICI (Esoterismo) eBook: RUSCA ZARGAR, RENATA: Amazon.it: Kindle Store

UNA STORIA DI FEMMINICIDI CHE NON FINISCE MAI di Renata Rusca Zargar

Immagine
  UNA STORIA DI FEMMINICIDI CHE NON FINISCE MAI Cerco di seguire il meno possibile le notizie riguardanti la povera Saman, a quanto sembra, fatta uccidere proprio dai genitori. Provo orrore a sentire questi fatti di cronaca, come per ogni episodio di femminicidio che avviene qui, in Italia, quando muore una donna ogni tre giorni e molte altre sono picchiate, torturate, violentate. Purtroppo, la donna è sempre in pericolo.                                              L’8 giugno, ho ascoltato su La7, il presidente dell’UCOII (Unione delle Comunità Islamiche d’Italia Unione delle Comunità Islamiche d'Italia - U.CO.I.I. (ucoii.org) ), dott. Yassine Lafram, che citava la loro fatwa, cioè un parere religioso, riguardo il fatto che l’Islam non ammetta che una persona sia obbligata a sposare chi non vuole. Certamente è così nella religione. Sappiamo, però, che in molte comunità straniere è in uso il “matrimonio combinato”. Mio marito, ad esempio, proviene dal Kashmir e anch