AUGURI di Marina Zilio


 Auguri


Auguri

Marina!


Hai Raggiunto

L' Apice.


75 anni


Un Percorso

Ripido

Di Curve

e Controcurve.


Di Bonacce

e Di Tempeste.


Di Rapide

Virate

a Babordo.


Di Venti

Freddi 

di Tramontana

e Di Umidi

Libecci.


Qualche

Pausa

Ristoratrice?


Quando 

Possibile


Intessuta

di Perle

di Rugiada.


Ravvivata

di Raggi

di Sole.


Fra Boschi

e Radure


di Un' Anima

Pura 


Fra Abissi

e Vette

di Una Mente

Creativa.


Fra Speranze

e Disillusioni

di Un' Indole

Generosa.


"Non Temere. Piccola Mia.

ROSE ROSSE PER TE!"


Vi piace la poesia che mi son dedicata per il mio compleanno? Io lo vedo come un traguardo... mi sento arrivata in vetta... sto assaporando l' ebbrezza... sto guardando il panorama... sto ripensando con gioia al lungo percorso fatto... alle prove superate... e poi?... da ora in poi gli anni non li conto piú... dirò: 75 e un poco... incomincia per me la quarta etá... si scende... piano piano... per non fare ruzzoloni... (Marina Zilio)


IN EVIDENZA

 


L'eutanasia è un soggetto che interroga le coscienze. Nel racconto "La pianta secca", che dà il titolo alla raccolta, una madre deve affrontare la tragedia di un figlio che è diventato come una pianta secca.
Le altre storie sono altrettanto coinvolgenti: tracciano sentimenti profondamente umani di perdita, del padre, della madre e, persino, la drammatica esistenza di un barbone ributtante.
Alle volte, conoscere le emozioni attraverso vicende altrui ispirate alla realtà aiuta a dare consapevolezza anche alla nostra vita.

LA PIANTA SECCA: e altri racconti : Rusca Zargar, Renata: Amazon.it: Libri

LEGGI L'ESTRATTO:

https://www.amazon.it/PIANTA-SECCA-altri-racconti/dp/B09DF23J8G?asin=B09DDHGMRF&revisionId=fc1da24f&format=1&depth=1


Commenti

Post popolari in questo blog

LA BELLA MAESTRA DI TAPIS SI ALLENA

WATER POSTURAL TRAINING

LA STRAORDINARIA SCOPERTA DELL'ACQUA