IL DIO CARCERATO di Davide Pelanda







Descrizione

Dio imbarazza, spiazza. È con l’effetto sorpresa che ci recupera sempre e dovunque siamo, fosse pure l’inferno del carcere.
don Marco Pozza

di Dvide Pelanda

(…) La lente usata dall’autore per provare a mettere a fuoco l’istituzione carceraria in Italia e i vissuti di chi vi si trova recluso, è quella particolare della religione e della spiritualità. Una chiave significativa e, credo, più capace di altre di introdurre alle pratiche e ai significati dello stare in carcere. Sono diversi, infatti, i legami tra carcere e sfera religiosa. (…)
(…) per accostarsi al carcere, non si può prescindere dalla riflessione e da una “alfabetizzazione” sul ruolo che la religione e le religioni svolgono nelle nostre società “secolari”, o meglio post-secolari. Ovvero società in cui appartenenze e pratiche religiose coesistono e interagiscono con la laicità delle istituzioni e con la non-religiosità di molte persone. (…)
dalla prefazione di Valeria Fabretti, sociologa e ricercatrice


https://davidepelanda.blogspot.com/2012/11/il-dio-carcerato-1-puntata-limpegno-e.html 

https://davidepelanda.blogspot.com/2012/12/del-silenzio-in-carcere-2-puntata-si.html

Per acquistarlo:

http://negozio.lemezzelane.eu/prodotto/il-dio-carcerato-il-ruolo-della-dimensione-religiosa-nei-penitenziari-italiani-testimonianze-ed-esperienze-carta

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


LEGGI L'ESTRATTO:

https://www.amazon.it/LEGGERE-SCRIVERE-DIVERTIMENTO-calligrammi-Scrittura/dp/B08QBY9RC1/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=leggere+e+scrivere+per+divertimento+renata+rusca&qid=1620812702&s=books&sr=1-1

Commenti

Post popolari in questo blog

T18 UNA MAMMA RACCONTA di Roberta Benedini

IO E TE di Luca Vincenzo Simbari

L'INCUBO di Samina Zargar