TRE VITE IN UNA il libro di un'ammaliante Miss Italia attratta dal Mistero


Tre vite in una. Dal cinema alle ricerche di confine, dagli UFO alle piramidi, la vita di una insolita donna cambiata dall’impossibile.

LEGGI L'ESTRATTO:

         Daniela
Giordano

All'età di diciannove anni vinse il concorso di bellezza "Miss Italia" nel 1966. In seguito si recò negli Stati Uniti (New York, Boston e Filadelfia) e in Canada (Montreal) per adempiere ai suoi impegni. È apparsa in interviste alla TV americana e come modella apparsa in numerose forme pubblicitarie, lavorando anche per alcune delle aziende internazionali che avevano sponsorizzato il concorso di bellezza.

Tornata in Italia, iniziò presto la sua carriera come attrice protagonista nel cinema, nel teatro e nella televisione nazionale italiana. Ha vissuto a Roma per quasi 20 anni ed è apparsa in 40 film, la maggior parte dei quali in coproduzione con altre compagnie straniere. Durante il picco della sua carriera ha lavorato in molti paesi del mondo, tra cui Spagna, Francia, Germania, Austria, Ungheria, Jugoslavia, Egitto, Marocco, Tunisia e Turchia, ritirandosi dalla recitazione nel 1984.

Inoltre, fin dall'inizio e nel corso della sua carriera di attrice, Daniela ha lavorato come giornalista freelance per giornali e riviste italiane e straniere. Da sempre si è interessata alla parapsicologia e alla ricerca all'avanguardia sugli UFO e altri fenomeni insoliti e inspiegabili.

Grazie a varie conferenze a Londra e Parigi, alle quali ha partecipato su invito della Fondazione Internazionale ORB, ha potuto introdurre la parapsicologia in alcuni ambienti medici italiani.

Nel 1996, Daniela ha co-scritto un trattato con un professore associato di ingegneria meccanica presso l'Università di Canterbury a Christchurch, in Nuova Zelanda, che è stato pubblicato privatamente dagli autori in polacco, inglese e italiano. Il trattato esamina l'approccio scientifico-tecnologico alla comprensione di manufatti antichi e recenti di origine sconosciuta relativi a possibili avvistamenti o contatti con UFO.

Nel 1999, ha vinto il primo premio del Donald E. Keyhoe Journalism Award, un concorso promosso dalla Foundation for UFO Research a Washington, D.C., con l'articolo intitolato "UFO in the History of Arts". L'articolo vincitore è stato pubblicato su una rivista italiana dedicata alla ricerca astronomica e scientifica, nonché su alcune riviste internazionali come Fate negli Stati Uniti e The Arts Magazine of Singapore. È stato anche incluso in un volume della Greenhaven Press's Contemporary Issue Companion Series per studenti delle scuole superiori americane. Infine, lo stesso articolo è stato oggetto di lungometramente sia sul Miami Sun che sull'Herald Tribune of Florida, così come in TV su History Channel.

È stata anche iscritta alla Lista Speciale Italiana dei Giornalisti come Direttore ed Editore di UFO-Express,un bollettino mensile (chiuso dopo 14 anni), che è stato pubblicato in collaborazione con UFO News Clipping Service, Arkansas, USA, e tradotto da Daniela e suo marito in quattro lingue (inglese, francese, tedesco e spagnolo).

Inoltre, Daniela ha lavorato come organizzatrice di mostre e vendite in campi artistici (ad esempio, dipinti, disegni e sculture), come manager con un ufficio commerciale import-export e per due anni come Europe Account Director for Flying Adventures , una rivista americana rivolta alle destinazioni turistiche. Infine, ha lavorato per 18 anni in un ufficio a Palermo, in Sicilia, che si occupa di siti pubblicitari negli aeroporti. È stata responsabile dell'esposizione pubblicitaria di clienti italiani negli aeroporti internazionali di tutto il mondo. Ora è in pensione e dipinge tela ad olio.

https://fineartamerica.com/profiles/daniela-giordano.html

L'anno scorso è uscito il suo libro incentrato sulla sua carriera cinematografica: Io, Daniela Tre vite in una. Dal cinema alle ricerche di confine, dagli UFO alle piramidi, la vita di una insolita donna cambiata dall’impossibile.

Commenti

Post popolari in questo blog

L'INCUBO di Samina Zargar

SONO STATA INTERVISTATA DA ROBERTO GUERRA

AFORISMI AL CIOCCOLATO del Poeta Luca Vincenzo Simbari