TRAFITTI di Marina Zilio

 


Trafitti


Trafitti

da un Raggio

di Sole


Si Sta,


Attoniti

e Muti,


in Attesa

di un Segno

di Rinascita.


Si Scruta


con Occhi

Spenti


i Colli


per

Coglierne

il Primo

Rifiorire.


Si Coglie

il Fremito

delle Gemme


Impazienti

di Spiegarsi

in Verde

Fogliame.


Un Fresca

Brezzolina


Ritempra

gli Animi

Sconvolti


dai Furori

del Morbo.


Il Torrente

Scorre

Lento


e Si Dispiega


in Spicchi

di Diamante


Rilucenti

di Luce.


Alti

nel CieloS

Sereno

Volano

Uccelli

Felici


dell' Imminente

Ritorno

alla Vita.


Sì. Io Credo.

PRIMAVERA TORNERÀ !

VEDI ANCHE:

In questo blog sono state pubblicate molte altre poesie di Marina, oltre a quelle disponibili ai link qui sopra. Se vuoi leggere altre poesie, clicca sulla lente in alto, vicino alla denominazione del blog (Senzafine). La lente si sposterà a sinistra e verrà scritto "Cerca nel blog". Allora, potrai scrivere Marina Zilio e cliccare su "Cerca".  Appariranno sotto i suoi post.
____________________________________________________________________________________

LEGGI L'ESTRATTO:

Commenti

Post popolari in questo blog

TALEBANI BRAVE PERSONE di Renata Rusca Zargar

CERCASI ASSOCIAZIONI O ENTI PER ORGANIZZARE IL CAPODANNO CINESE A GENOVA

PONTIFEX, DYLAN ON THE GREAT WALL di Acquaraggia