INTERVISTA A SIMONA TREVISANI

 

INTERVISTA A SIMONA TREVISANI

a cura di Renata Rusca Zargar



Simona, tu sei autrice di un sito artistico che hai chiamato Zia Caryn.

http://www.ziacaryn.it/

In quel sito tu presenti varie forme d’arte, come, ad esempio, disegni, aforismi, grafica e molto altro. Questo significa che ti piace creare. Da sempre o è una passione recente? Vuoi anche spiegare qualcosa di più su ciò che fai?

L'unica data di cui ho memoria è 1982, quando ho preso in mano una cartellina verde con elastico che conteneva pezzi di carta. Ho messo ordine a poesie senza titolo. Scrivere è un modo per comunicare con sé stessi, affrontare i propri pensieri. Ti sfoghi senza offendere nessuno. Ho avuto un quaderno a righe con la copertina rigida usata come diario. Dieci pagine che rileggendo mi sono traumatizzata e lo buttato. Un foglio bianco serve se sei timida, da sicurezza, ti rafforza.

Ti senti un’artista? Come ti valuti, con sincerità.

Si mi sento un’artista,  affamata di crescita.

Hai trovato difficoltà nell’esprimere le tue forme d’arte?

Sì, certo. Un lungo percorso solitario, incompreso. Un’ancora a cui mi sono aggrappata.

Su youtube ci sono tuoi lavori declamati da Simona Bellone, Presidente dell’Associazione CaARTEiv. Sono pensieri e disegni molto belli. Come sono nati?

A volte ho pensato che qualche anima si fosse impossessata di me. Ho solo la terza media, com'è possibile che possa riuscire a scrivere, creare solo ascoltando e guardando chi mi circonda.

https://www.youtube.com/watch?v=HCgw7m3VSMM

https://www.youtube.com/watch?v=YYNUHZ2eux0

https://www.youtube.com/watch?v=CjVPkHTfrrY

https://www.youtube.com/watch?v=fAPn0AUgYVI

https://www.youtube.com/watch?v=8C9Mtz7zZUs

Che visione hai del tuo futuro artistico? Cosa ti piacerebbe che succedesse?

Pubblicazioni di ebook per mostrare tutta la creatività che possiedo. Il mio percorso penso possa essere utile. Se ci riesco nonostante l'invalidità, tutti possono. Basta anche una frase, una parola per partire. Mi piacerebbe che le poesie diventassero canzoni. Ho scritto racconti ispirati da attori. Sarebbe bello che fossero usati, recitati dall’attore.

Ho letto che vuoi pubblicare ebook su Amazon. L’hai già fatto? Nel caso, cosa hai pubblicato e cosa pubblicherai.

Sì sono su Amazon. Tutto quello che possiedo.

https://www.amazon.it/Pillole-vita-Associazione-Culturale-CaARTEiv-ebook/dp/B08W6W248G

Sono riuscita a trovare pure un sito che fa gli album di figurine, www.rikorda.it

Per concludere, dai ai lettori una ragione valida per andare a curiosare tra i tuoi lavori.

Un punto di partenza che può aiutare chiunque. Ti diverti, vai a passeggio dentro di te. Dai la possibilità alla mente una visuale a 360°.

VEDI ANCHE:

Commenti

Post popolari in questo blog

L'INCUBO di Samina Zargar

SONO STATA INTERVISTATA DA ROBERTO GUERRA

AFORISMI AL CIOCCOLATO del Poeta Luca Vincenzo Simbari