LE DONNE SONO PIU' NUMEROSE DEGLI UOMINI MA NON LO SANNO

 Newscittàeditorialielezionipari opportunitàpolitica

Il partito dell'uomo medio è tornato in città



Nessuna donna nei ballottaggi delle grandi città, nessuna eletta nei capoluoghi. Questo il primo dato che salta agli occhi davanti allo spoglio delle ultime amministrative. 

Oltre il centrodestra e il centrosinistra, chi ha davvero attinto a piene mani alla fiducia pubblica è il partito dell'uomo medio - bianco, di mezza età, persino con la giacca, certamente in possesso di una o più automobili. 

Nei 20 capoluoghi andati al voto, i sindaci eletti sono tutti maschi. Per trovare le donne dobbiamo spostare l'attenzione sui comuni cosiddetti "superiori", vale a dire con più di 15mila abitanti.

Ma come si legge dai risultati pubblicati da Repubblica le sindache sono solo 17 su 110. Eccole, le nuove elette che guideranno paesi e cittadine: Giulia Guazzora a San Mauro Torinese, Loredana Devietti Goggia a Ciriè, Ivana Gaveglio a Carmagnola, Ivonne Cosciotti a Pioltello, Daniela Colombo a Nerviano, Maria Scardellato a Oderzo, Franca Foronchi a Cattolica, Stefania Proietti ad Assisi, Silvia Chiassai Martini a Montevarchi, Simona Barsotti a Massarosa, Sara d’Ambrosio ad Altopascio, Luisa Ebe Russo a Francavilla al Mare, Francesca Sbardella a Frascati, Vincenza Aruta ad Arzano, Cecilia Francese a Battipaglia, Mariateresa Fragomeni a Siderno, Carmela Petralito a Pachino.

Il minimo che ci potessimo aspettare? Beh, il minimo sarebbero le giunte paritarie. Non parliamo di numeri, attenzione. I numeri dovrebbero essere comunque garantiti per legge.

Giunte paritarie significa che alle donne vanno anche economia, trasporti, digitale, ambiente, urbanistica. Perché specificarlo? Perché altrimenti alle donne andranno sempre le politiche sociali, la scuola, le pari opportunità.

E a proposito di pari opportunità: non deleghe, ma un assessorato per favore. Come dimostrano i risultati di queste elezioni, ne abbiamo davvero bisogno.

Ascolta la puntata di Zapping: Barbara Kenny interviene su Radio1

Leggi anche

Alla guida delle città

Che genere di città

Città femministe




----------------------------------------------------------------------------------------------------------


Cari Amici/che,

il video che segue è di mia figlia SAMINA


che ha partecipato a un Concorso della Carlo Biagioli di San Marino.

Commenti

Post popolari in questo blog

SI INSINUA NEL VIDEO CHE IO MI FACCIA RUBARE LA BORSETTA!!!!

CHE TE NE FAI DI UN'ALTRA FEMMINA? storie di donne per combattere la violenza

FINALMENTE SONO QUI di Renata Rusca Zargar