BAMBINI IN GUERRA

 



In Niger sempre più bambini vengono uccisi o arruolati dai gruppi armati per andare a combattere ai confini del paese. Cibo, denaro e abiti vengono utilizzati come incentivi per attirare giovani reclute. 

 

I due principali gruppi armati che guidano l’insurrezione sono lo Stato islamico nel Grande Sahara (ISGS) e la Jama’at Nusrat al-Islam wal-Muslimin (JNIM). 

 

Nell’ambito della loro politica d’opposizione all’istruzione che ritengono “occidentale”, hanno bruciato scuole e minacciato insegnanti, causando numerose chiusure scolastiche.

 

Al mese di giugno 2021, almeno 377 scuole nella regione del Tillabéri sono state chiuse, privando oltre 31.000 bambini dell’accesso all’istruzione.

 

I minori vengono privati dell’opportunità di andare a scuola e sfollati con la forza.  Le ragazze in alcune zone hanno dovuto affrontare restrizioni sulla loro capacità di uscire di casa e, a volte, sono state costrette a sposare combattenti.

 

Non c'è tempo da perdere! 

Restituiamo ai bambini la loro infanzia:  STOP AI BAMBINI SOLDATO!  


Commenti

Post popolari in questo blog

I CORSI PER TUTTI A QUILIANO (DUE SONO MIEI)

SARÀ UN GRANDE SINDACO DI CUI SAREMO ORGOGLIOSI

UN FUTURO SINDACO CHE SEMBRA UN COMUNE MORTALE, PROPRIO COME NOI