OCEAN RACE

 


Marco Bucci non vuole pagare chi lavora. Il nostro dossier rivela quanto vale il lavoro, non retribuito, di volontarie e volontarie della Ocean Race: dai 50 ai 180mila euro.
Sabato, grazie alla nostra attività di inchiesta usciva questo lungo articolo su la Repubblica. Proprio nel giorno dell'apertura dell'Ocean Race siamo riusciti a contrastare la macchina della propaganda di Bucci rivelando la verità: nonostante milioni di euro di soldi pubblici si risparmia sul lavoro di 230 persone.
 
Dalla nostra simulazione l'impegno di volontarie e volontari vale dai 50 ai 180 mila euro, a seconda se contiamo che siano retribuiti circa 5 euro lordi all'ora come avviene per il festival della scienza o se invece pensiamo sia giusto pagare almeno 10 euro netti all'ora.
 
Questa vicenda è emblematica delle diseguaglianze nella nostra città: 7 dirigenti super pagati si sono già messi in tasca 1 milione di euro mentre 230 lavorano gratis.
 
Genova è una città inospitale perché offre strutturalmente cattivi lavori, soprattutto a chi è giovane. Oltre il danno, la beffa, visto che è proprio il Comune di Genova che invece di offrire lavori di qualità sfrutta il lavoro.
 
La nostra richiesta è semplice: vogliamo che chi lavora per i grandi eventi organizzati dal comune sia giustamente retribuito.
 
Senza il tuo impegno però la maggior parte delle persone conosceranno sempre e solo la versione di Bucci e Toti, tra inaugurazioni e grandi annunci. Possiamo contare su di te e chiederti di scrivere a 5 persone su whatsapp per far conoscere questa vicenda?

Grazie al sostegno della nostra comunità in questi mesi siamo riusciti ad ottenere l'attenzione di giornali e televisioni e a organizzare presidi e manifestazioni. È bello sapere che questa nostra campagna è frutto di un grande sforzo collettivo.

I lavori non pagati dal comune sono solo la punta dell'iceberg. Sappiamo bene che nel settore del commercio, della ristorazione e della logistica si lavora il 20% in più e si viene pagati il 20% in meno. Questo, per noi, è solo l'inizio di una campagna contro i cattivi lavori a Genova.

 

a presto,

Lorenzo e tutta Genova che osa

Commenti

Post popolari in questo blog

UNA STIMATA FAMIGLIA DI NEGAZIONISTI di Renata Rusca Zargar

CENA CON L'AUTORE: RENATA RUSCA ZARGAR