MAMMA di Marina Zilio


 MAMMA


Nel

tuo Ventre

mi hai accolta

provvida.


Dalle 

tue Viscere,


con sofferto vigore,


mi hai condotta

alla Vita.


Amorevole

e protettiva

mi hai portata

fra le braccia

e per mano,


mi hai indicato

la Via 

e dato 

l' Esempio.


Mi sei stata

Vicina


nella Buona

e Cattiva

Sorte.


Ormai

Vinta


nel tuo 

Sacro

Ardore


hai compiuto,


spossata,


i tuoi

Ultimi

Passi


al mio fianco.


Fino 

all' ULTIMO

RESPIRO

sei

stata

MAMMA!


Di Te

ricordo


lo Sguardo

intenso

e il dolce

Sorriso.


Di Te

bramo

ogni

Presenza.


A Te,

penso

con Rimpianto.


Ho 

Fede

e Speranza


di raggiungerti,


al salvifico

sopravvenire

del Giorno

Fatidico,


per godere

INSIEME

del

REGNO DEI CIELI.

VEDI ANCHE:

In questo blog sono state pubblicate molte altre poesie di Marina, oltre a quelle disponibili ai link qui sopra. Se vuoi leggere altre poesie, clicca sulla lente in alto, vicino alla denominazione del blog (Senzafine). La lente si sposterà a sinistra e verrà scritto "Cerca nel blog". Allora, potrai scrivere Marina Zilio e cliccare su "Cerca".  Appariranno sotto i suoi post.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
LEGGI L'ESTRATTO:

Commenti

Post popolari in questo blog

TALEBANI BRAVE PERSONE di Renata Rusca Zargar

CERCASI ASSOCIAZIONI O ENTI PER ORGANIZZARE IL CAPODANNO CINESE A GENOVA

PONTIFEX, DYLAN ON THE GREAT WALL di Acquaraggia