GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA

 


C'era una volta l'acqua...


Ricordate? "La cercano sulla Luna, la cercano su Marte, la cercano su Venere e dove ce n'è tanta e buona la inquinano e la rendono inutilizzabile..."

Così scrivevo in un articolo di qualche tempo fa in cui denunciavo i modi disastrosi in cui viene gestita la risorsa vitale "Acqua",  che pur non aumentando né decrescendo sin da quando il pianeta è abitabile ed ospita la vita, viene ridotta sempre più nella sua forma utilizzabile.  

Ovvero l'acqua non manca quel che manca è l'acqua potabile. 

Ed è con questo meccanismo diabolico che le multinazionali si preparano a sfruttare l'oro blu, l'elemento di cui nessun essere vivente può fare a meno...

Ed anche in Italia, malgrado il referendum, in modi striscianti la privatizzazione procede.. in forma di nuove licenze minerarie per acqua minerale, in forma di aumento delle tariffe dell'acqua pubblica, in forma di sfruttamento sconsiderato delle falde e delle sorgenti, in forma di inquinamento di tutte le acque di superficie, etc. etc. Si arriverà al punto che l'acqua potabile residua sarà talmente poca che per forza di cose sarà venduta a peso d'oro e perciò di fatto "privatizzata"...

Se non si opera immediatamente per il riuso delle acque bianche, per la depurazione delle nere e per il risparmio idrico, quel momento si avvicinerà sempre più in barba alla volontà popolare che ha stabilito che l'acqua è un bene comune.

Tra l'altro anche a livello geo-politico i nuovi giacimenti ricercati (fonte di ricchezza futura) non sono più quelli del petrolio, gas o materie prime bensì quelli delle falde idriche profonde...

Paolo D'Arpini - Rete Bioregionale Italiana


Articolo collegato: 

La Giornata mondiale dell'acqua intende focalizzare l'attenzione sull'importanza dell'acqua dolce e supportare la gestione sostenibile delle scarse risorse, affrontando la crisi idrica globale. L'impegno dell'UNESCO, l’Agenzia delle Nazioni Unite in prima linea su questo fronte tramite il World Water Assessment Programme e UN-Water, è forte e presente. Il nuovo World Water Development Report (Rapporto sullo Sviluppo delle Risorse Idriche Mondiali) sarà lanciato proprio il 22 marzo 2023, per fornire ai decisori politici gli strumenti per formulare e implementare politiche idrologiche sostenibili.

 

Obiettivo principale della Giornata mondiale dell'acqua 2023 è l'accelerazione del cambiamento per risolvere la crisi idrica e igienico-sanitaria.


Unesco - https://www.unesco.it/it/News/Detail/1762

Commenti

Post popolari in questo blog

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE di Renata Rusca Zargar

IL NEGROMANTE DI ROUEN di Ornella Fiorentini

LA PIU' BRAVA DEL REAME: SAMINA ZARGAR