1 febbraio 2022 - L'approdo della Tigre d'Acqua di Paolo D'Arpini

 


Nel calendario cinese, al passaggio della tredicesima luna nuova, previsto per il 1 febbraio 2022, approda un  nuovo anno. L'archetipo lunare che emerge  è quello della Tigre d'Acqua (che ci accompagnerà sino al 21 gennaio 2023),     l'ultima sua apparizione  risale a 60 anni fa, ovvero al 1962, questo significa che coloro che sono nati in quell'anno ritroveranno  nel 2022  condizioni pressoché identiche, dal punto di vista archetipale, a quelle incontrate nel loro anno di nascita. Questo significa che potranno riconoscere i percorsi energetici nei quali s'imbatteranno e potranno, con l'esperienza accumulata durante la vita, affrontarli con maggiore oculatezza e risoluzione. E' come una "rinascita" che consentirà loro di aggiustare il percorso karmico. Infatti in Cina ed in Giappone vige l'usanza, al compimento del 60° anno di età, di indossare abiti di colore rosso a significare una nuova  uscita dal grembo materno.


La Tigre è perfettamente consapevole delle sue capacità e  non ha bisogno di dimostrare la sua potenza, tende quindi a raggiungere il suo scopo senza sotterfugi od aggiustamenti. La sua sincerità è talmente pulita che non necessita di approvazione esteriore. Lo vediamo anche nella sua attitudine nell'andare a  caccia, essendo perfettamente cosciente della sua forza non perde tempo ad affrontare la preda, si pone nascostamente controvento  in agguato ed allorché la preda ignara passa sulla sua strada con un solo terribile balzo l'atterra e la finisce in un sol colpo. Perché tergiversare e perché minacciare? Non serve quando la possenza è inequivocabile, una terribile zampata e la partita è chiusa.  

Di questo  atteggiamento "diretto" ne faranno le spese soprattutto  i nati della Scimmia, che manifestano tendenze opposte. La scimmia vive sugli alberi e sfida a distanza la tigre, magari con il lancio di qualche frutto maturo in testa accompagnato da  grida di scherno. La tigre aspetterà pazientemente il momento opportuno e quando la scimmia sarà distratta nel suo falso senso di sicurezza ed  abbasserà la guardia la tigre potrà sistemarla in silenzio con la sua micidiale zampata.  Dico questo per mettere in guardia me stesso e le mie sorelle scimmie poiché quest'anno dovremo fare i conti con un avversario che non teme rivali e sa attendere.

L'Acqua  è l'elemento che corrisponde all'informazione, infatti l'acqua porta i messaggi nel suo grembo, la saliva ci consente di percepire i sapori, il sangue distribuisce ossigeno e nutrimento  in tutto il corpo, un corpo che è composto massimamente di acqua.  Quindi la Tigre d'Acqua sarà fautrice di una corretta informazione, la sua sincerità non ammetterà menzogne e sotterfugi. Questo sarà un bene... ma forse sarà anche un male perché costringerà i nati di tutti gli altri segni a non  potersi nascondere dietro paraventi o maschere. Ciò mi fa venire in mente l'escamotage dei portatori che in Malesia viaggiano nella foresta indossando una mascherina dietro la nuca, conoscendo le abitudini della tigre che preferisce farla finita senza  inutili sfide, ma stavolta la Tigre d'Acqua sarà in grado di percepire la finzione e farà secchi i pretenziosi  portatori di informazioni fasulle.

Durante  quest'anno  dominato dalla Tigre i nati di questo archetipo si sentiranno particolarmente coraggiosi e determinati a farla finita con le bugie della società in cui viviamo. Il loro entusiasmo sarà contagioso e consentirà anche ai  nati di altri segni di approfondire le verità celate dietro le mascherine dei portatori di menzogne. La Tigre d'acqua ispirerà nuove idee, infonderà  nuovo entusiasmo nella ricerca della verità e indicherà nuove  soluzioni e nuovi progetti per superare l'ignoranza e l'ipocrisia.

La Tigre è pronta ad affrontare il rischio di contromosse poiché odia assoggettarsi alle direttive altrui ed alle convenzioni consolidate. Quest'anno potrebbe decidere di gettare al vento tutto quel che ha acquisito e sarà pronta a fare ciò che è necessario per affermare la verità.

Forse in alcuni momenti sentirà svanire il suo impeto, poiché -come l'acqua che la contraddistingue-  passa da situazione di quiete a situazioni di movimento. Nel percorso dell'acqua vi sono cascate e turbinosi flutti, onde tremende oppure bonaccia ed acque stagnanti, ma come dice il proverbio "gutta cavat lapidem", e la sua azione non mancherà, in un modo o nell'altro, di ottenere un risultato soddisfacente.

La Tigre è comunque sempre onesta ed aperta e queste attitudini serviranno da modello comportamentale  un po' per  tutti durante quest'anno, in particolare i  nati stessi della Tigre (ripartiti nei diversi anni: 1950 Metallo, 1962 Acqua, 1974 Legno, 1986 Fuoco, 1998 Terra,  ecc.) con effetti favorevoli o contrastanti a seconda dell'elemento incarnato, ma  risentiranno dei suoi influssi  anche i nati affini sul piano dell'idealità, quelli del Cavallo, simbolo della libertà, e quelli del Cane, simbolo della giustizia. Anche i nati del Bufalo, dotati di senso della misura, quelli del Serpente, propensi all'approfondimento, e del Gallo, ragionativi e  consci dei valori,  trarranno qualche  vantaggio dalle caratteristiche di quest'anno.  Potrebbero invece trovarsi a disagio, dovendo affrontare situazioni a loro poco congeniali, in primis i nati della Scimmia,  a meno che non  compiano un salto quantico evolutivo e non trovino la giusta via di mezzo, quelli del Drago, che vorrebbero partire lancia in resta senza nemmeno saper  conoscere la meta, ed i nativi del Topo, che preferirebbero adattarsi a compromessi utili alla sopravvivenza propria e dei propri cari. Parimenti infastiditi potrebbero risultare i nativi della Capra, costretti a non poter usare le loro moine per accattivarsi i potenti, quelli del Cinghiale, che non capiscono perché rovinarsi la vita con gli ideali quando ci sono tante ghiande da saccheggiare, e quelli della Lepre che preferirebbero vivere poeticamente  tra i fiorellini facendo l'amore e non facendo la guerra.

Comunque quest'anno non andranno molto di moda la falsità e l'ignavia e quindi un po' tutti saranno costretti a riflettere sulle bugie raccontare dal sistema e da se stessi per un quieto vivere. La burocrazia non è nel campo d'interesse della Tigre e perciò tutti gli esseri senzienti si sentiranno particolarmente oppressi da codici e codicilli fittizi   e cercheranno di scrollarsi di dosso tutte quelle imposizioni utili al mantenimento del controllo sociale. E come lo faranno? Soprattutto attraverso una corretta informazione sorretta dalla determinazione di non vedersi piegati da ogni sorta di restrizioni.

Insomma cercheremo un po' tutti di ottenere un certo grado d'indipendenza, se non una vera e propria "liberazione". Quest'anno sentiremo il bisogno di coltivare nuovi interessi e di partire verso nuove  scoperte. La Tigre d'Acqua ci spingerà a mantenere la calma anche nei momenti di crisi. Poiché una nave è in grado di affronare la tempesta solo se ammaina le vele e si lascia trasportare dalla corrente senza opporre resistenza al nuovo flusso. Durante quest'anno saremo in grado di sviluppare la nostra fantasia e di affinare le nostre capacità oratorie o letterarie, approfittiamone dunque con saggezza!

Per concludere inserisco alcuni aspetti dell'esagramma Lin, l'Avvicinamento, tratto dall'I Ching, che corrisponde all'archetipo della TIgre.  Il segno è caratterizzato da due linee chiare (intere) alla base che spingono verso l’alto 4 linee spezzate. Per I Ching è “La Terra sopra il Lago”. Si avvicina la primavera, si allungano le giornate, si vedono i primi segni di rinascita. Dopo il Solstizio invernale, la forza luminosa è nuovamente in fase crescente, portando con sé un sentimento di gioia, una spinta a perseverare nell’impegno per raggiungere i propri obiettivi. La primavera, come la giovinezza, non dura in eterno; se si affronterà il male prima che sia del tutto manifesto, lo si potrà padroneggiare e combattere, ma occorrerà prestare attenzione e non perdersi nelle correnti del tempo ed essere nel giusto.  Nel destino c’è anche il regresso, ma suscitando in tempo un movimento di ascesa, prendendo cioè la giusta direzione, individuando da subito gli errori, si potrà diventare abbastanza forti per contrastare anche momenti di destino avverso.

Consiglio dell’esagramma: Che abbia inizio un vero e proprio cambiamento! Muoviti, incontra, apri la strada alle novità e sarai così capace di sormontare qualsiasi ostacolo si frapponga sulla via, e di essere un modello d’esempio positivo per gli amici e per tutti coloro che ti seguiranno!

Paolo D'Arpini


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

IN EVIDENZA






ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE UP AND DOWN di Samina

https://www.youtube.com/channel/UCFxg3YJ6fsdNRgyMizrDo4g

PER SORRIDERE DEGLI ALTI E BASSI DELLA VITA

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


IN VENDITA SU AMAZON COMPLETAMENTE AGGIORNATO

Commenti

Post popolari in questo blog

SALVIAMO IL MONDO!

FESTA DI EID AL FITR A SAVONA

CITTÀ AL TEMPO DEL CORONA VIRUS (video)