INFANZIA VIOLATA di Marina Zilio

 


Infanzia Violata


Si Odono

Grida

Strazianti.


Rubescente

Il Sangue

Sgorga

Vivo

Dalle

Mutilazioni.


Un Antico

Retaggio


Si Rinnova


Nello Strazio


Di Fanciulle

Innocenti.


Il Mondo

Si Tace


Indifferente,


Accecato

Da Falsi

Miti


e Insani

Sogni

Di Onnipotenza 


Non 

Vedono,


Non 

Sentono


Le Genti

Amorfe


Perse


negli Animi

e Nelle Menti


in Assurdi

e Sordidi

Giochi


di Supremazie.


Donne

e Uomini


di Buona

Volontà


Attendono

Ancora

La Buona

Novella.


Bramano

Amore

Pace.


Continua

Perpetua


La Tragicommedia

Umana.


Continuano

Le Infamie

E

I Soprusi. 


L' Infanzia

Violata

Di Nura


Ne 

Sia

Monito 


" Sí. Piccola Nura 

ROSE ROSSE PER TE!"


POESIA ISPIRATA AL RACCONTO "FINALMENTE SONO QUI" di Renata Rusca Zargar

Leggilo al link:

https://www.senzafine.info/2021/11/finalmente-sono-qui-di-renata-rusca.html

Commenti

Post popolari in questo blog

LA BELLA MAESTRA DI TAPIS SI ALLENA

LA STRAORDINARIA SCOPERTA DELL'ACQUA