GENOVA 2 giugno ore 18, Piazza Caricamento

 


INVITO  a partecipare domani, il 2 Giugno, alle ore 18 a Caricamento, dalla statua di Rubattino, ad un presidio organizzato con tante altre realtà cittadine, per una Genova aperta, accogliente e solidale. 

Sabato 22 maggio, come saprai, volevamo manifestare intorno alla statua di Giorgio Parodi, rappresentato con la divisa dell'aviazione fascista che bombardò con armi chimiche la popolazione etiope. La questura ce lo ha impedito, e, come risposta, abbiamo deciso di lanciare un appuntamento più grande, promosso con le attiviste e gli attivisti del Collettivo Edera, ARCI Genova, Comunità San Benedetto al Porto, La Comune, Non una di meno, Ora in silenzio per la pace, Rete studenti medi, Associazione 3 febbraio, Better togheter, Be Woke.

Vogliamo una città che non sia costellata di statue, vie e rappresentazioni che celebrano un passato coloniale e fascista che dovremmo definitivamente condannare. Vogliamo una Genova più eguale, più solidale, in cui tutte e tutti possano riconoscersi sentendosi di appartenere ad una comunità, e di avere le opportunità per realizzarsi appieno come persone.

Il presidio sarà un momento di incontro e aggregazione, dove si alterneranno al microfono interventi e musica. Leggi il programma, clicca qui.

Nel corso della manifestazione chiederemo a chi lo vorrà di partecipare ad un laboratorio di toponomastica, per immaginare insieme insieme a quali donne, uomini e persone trans vorremmo intitolare strade, piazze, giardini pubblici e spazi verdi e che vorremmo celebrare nel 2021, a partire con immaginare l’intitolazione di uno spazio urbano a Marielle Franco, una donna che ha lavorato tenacemente per i diritti delle comunità emarginate, delle donne nere e dei giovani.

Nella speranza di vederti, ti chiediamo anche se vuoi lasciare un piccolo contributo per permetterci di sostenere l'affitto di un po' di strumentazione, le spese di stampa del materiale per il laboratorio di toponomastica e dare un rimborso spese agli artisti che suoneranno in Piazza. Abbiamo stimato di spendere circa 1000 euro. Come sai, la nostra attività si basa sull’impegno volontario e anche pochi euro possono essere fondamentali. Clicca qui e partecipa con una donazione.

Marianna Pederzolli
http://www.genovacheosa.org/

Genova che osa è una associazione no-profit che lotta per un mondo più eguale e solidale. Scopri di più, clicca qui.

Sostieni il nostro impegno tramite il 5X1000.

VEDI ANCHE:

https://www.senzafine.info/2021/05/a-genova-sabato-22-ore-18-contro-il.html

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


LEGGI L'ESTRATTO:

https://www.amazon.it/BUCO-NERO-NEL-CUORE/dp/B08BV7JF82

Commenti

Post popolari in questo blog

TALEBANI BRAVE PERSONE di Renata Rusca Zargar

CERCASI ASSOCIAZIONI O ENTI PER ORGANIZZARE IL CAPODANNO CINESE A GENOVA

PONTIFEX, DYLAN ON THE GREAT WALL di Acquaraggia