LE CILIEGIE ITALIANE IN KASHMIR da Freshplaza.it

 


Le varietà di ciliegie italiane rivoluzionano l'agricoltura del Kashmir


Le varietà importate hanno rivoluzionato l'industria cerasicola del Kashmir, in India. I coltivatori della regione ora sono meno preoccupati per i danni causati dalla pioggia, una paura un tempo molto diffusa nella valle. Nell'ultimo decennio, circa una mezza dozzina di varietà di ciliegie sono state importate in Kashmir da diversi Paesi del mondo, soprattutto dall'Italia. Questi frutti non solo producono maggiori profitti per i coltivatori, ma sono anche meno vulnerabili alla pioggia, a differenza della ciliegia tradizionale.

Nessuno dei marchi importati può davvero competere con la tradizionale varietà Mishri in termini di colore, croccantezza e valore nutritivo, ma questa varietà specifica spesso diventa la peggiore vittima della pioggia.

Una delle migliori caratteristiche delle cultivar di nuova introduzione è che le ciliegie maturano in momenti diversi durante la breve stagione di raccolta, mantenendo così la domanda e la catena di fornitura, e sviluppando dei buoni guadagni per i coltivatori. Inoltre, mantiene gli agricoltori impegnati con la raccolta e l'imballaggio per un periodo più lungo, fornendo lavoro manodopera locale e non, per più giorni.

Secondo kashmirreader.com, il Kashmir coltiva in media circa 15.000 tonnellate di ciliegie ogni anno. Shopian, nel Kashmir meridionale, e Ganderbal e Srinagar, nel Kashmir centrale, sono i maggiori produttori di ciliegie.


Data di pubblicazione: 

Commenti

Post popolari in questo blog

TALEBANI BRAVE PERSONE di Renata Rusca Zargar

CERCASI ASSOCIAZIONI O ENTI PER ORGANIZZARE IL CAPODANNO CINESE A GENOVA

PONTIFEX, DYLAN ON THE GREAT WALL di Acquaraggia