COVID-19 in Perù, da Medici senza Frontiere


 “Siamo in piena seconda ondata, le dosi dei vaccini non arrivano e ricoveriamo sempre più giovani sotto i 40 anni in terapia intensiva, anche a causa delle nuove varianti del virus” – Francesco Segoni, Responsabile progetti MSF

Sembra una storia già sentita: la seconda ondata, la mancanza di ossigeno, le terapie intensive piene e il personale sanitario stremato. Ma qui in Perù tutto questo è ancora una drammatica realtà e ha già comportato la morte di oltre 180.760 persone. Il sistema sanitario pubblico è a pagamento, le persone evitano di chiedere assistenza perché non sono in grado di pagare. In molte città ci sono file lunghissime per riempire le bombole di ossigeno e sperare di curare i parenti malati di Covid-19 in casa con conseguenze disastrose. Dona ora per aiutare►

GRAZIE A TE POSSIAMO EVITARE CHE CIÒ ACCADA
In questa fase di diffusione del virus e delle sue varianti è fondamentale agire in fretta per curare i pazienti più gravi e prevenire nuovi contagi. Grazie alla tua donazione possiamo:

  • supportare nella campagna di vaccinazione
  • fornire assistenza domiciliare con le cliniche mobili
  • supportare gli ospedali locali con terapie intensive Covid-19
  • gestire centri di isolamento per pazienti Covid-19

GLI OSPEDALI SONO IN DIFFICOLTÀ: SERVE IL TUO AIUTO
Fai una donazione oggi, ci aiuterai a fornire cure immediate, materiali di protezione, ventilatori che salveranno tante vite.

https://www.medicisenzafrontiere.it/landing/covid-peru/

Commenti

Post popolari in questo blog

TALEBANI BRAVE PERSONE di Renata Rusca Zargar

CERCASI ASSOCIAZIONI O ENTI PER ORGANIZZARE IL CAPODANNO CINESE A GENOVA

PONTIFEX, DYLAN ON THE GREAT WALL di Acquaraggia