NOTIZIARIO DEL 5 GIUGNO di Paolo D'Arpini

 NOTIZIARIO DEL 5 GIUGNO


Nelle Terre dell'Est la pace, secondo Biden,  si otterrà solo con la sconfitta di Putin grazie anche ai nuovi missili promessi dagli USA, con l'aggiunta di altre micidiali armi.   Washington ha detto che sta inviando sistemi missilistici di artiglieria ad alta mobilità M142 in Ucraina, che raddoppierà più del doppio la portata dell'artiglieria ucraina.  Questa la dichiarazione  diramata anche in un video dal TGLa7, fatta davanti al corpo diplomatico di tutto il mondo, non invitati gli ambasciatori russi. La telecamera inquadra in prima fila ad applaudire il ministro degli esteri Luigi Di Maio con Mario Draghi, in rappresentanza di tutti gli italiani disponibili -per favorire la pace- a invio armi ed ulteriori tirate della cinghia.

Intanto Draghi minaccia ulteriormente l'economia della Russia (affossando quella italiana). Il grande banchiere esalta ancora le sanzioni e l’invio di armi. Non vuole ammettere che, se lo scopo originario dei provvedimenti dell’occidente era quello di far collassare l’economia russa, non si può che considerarli un fallimento. I russi non potranno più mangiare hamburger sotto l’insegna di McDonald’s o bersi un caffè da Starbucks, però contro Putin non solo non si stanno raggiungendo gli obiettivi politici prefissi ma l’economia russa sembra florida e ben lontana dal collasso auspicato (d’altronde quale Paese occidentale -a parte gli USA- può affermare la sua soddisfazione?).

Nel frattempo la Russia avverte gli USA e la UE - Dmitrij Medvedev, vicepresidente del Consiglio di sicurezza ed ex presidente della Russia,ha avvertito che Mosca potrebbe prendere di mira le città occidentali se l'Ucraina utilizzerà i sistemi missilistici forniti dagli Stati Uniti per effettuare attacchi sul territorio russo.  Putin però fa sapere che i nuovi missili USA forniti a Zelensky "saranno schiacciati come noci"...

Notiziario del 5 giugno 2022  di  Paolo D'Arpini




Fonte: https://paolodarpini.blogspot.com/2022/06/e-se-putin-non-soccombesse-tutti-gli.html



--------------------------------------------------------------------------------


IN EVIDENZA


“La Terra si era allontanata solo di poco, quando avevano sentito uno scoppio, un fragore orrendo che aveva scosso persino l'astronave. Quel loro Pianeta che girava da tempo immemorabile intorno al Sole era scoppiato come un'enorme bomba. Fuoco, magma e ammassi di materia disintegrata avevano immediatamente iniziato a precipitare verso un enorme Buco Nero. Tutto era finito in pochi minuti inghiottito là dentro e nessuno ne avrebbe mai più saputo niente.”Un virus misterioso che si propaga con un puzzo sgradevole ha sterminato la popolazione dell’Europa. Gli Umani hanno distrutto animali, piante, hanno inquinato e corrotto ogni cosa per avidità. Così, la Terra scoppierà e sarà inghiottita dal Buco Nero. Solo un piccolo numero di persone meritevoli verrà salvato e condotto dagli Dei Mahākāla e Vetali su un altro Pianeta grigio e fangoso.


LEGGI L'ESTRATTO:

L'ASTRONAVE DEGLI DEI eBook : RUSCA ZARGAR, RENATA: Amazon.it: Kindle Store


IN VENDITA SU AMAZON:

L'ASTRONAVE DEGLI DEI eBook : RUSCA ZARGAR, RENATA: Amazon.it: Kindle Store


Ebook euro 2,99

Cartaceo euro 4,50

Seguimi su Amazon:

RENATA RUSCA ZARGAR su Amazon.it: libri ed eBook Kindle di RENATA RUSCA ZARGAR

Commenti

Post popolari in questo blog

CONCORSI LETTERARI caARTEiv 2022 Scadenza 30 giugno 2022

PESCA A CANNA FISSA PER TUTTI tra la Liguria e Capri In Appendice tipica pesca caprese delle occhiate di ENRICO DELLA ROCCA

APERIFITNESS IN PISCINA A SAVONA