MOSTRA di COLLINA a CERVIA


 Sabato 2 luglio alle ore 18.00 in sala Rubicone si terrà l'inaugurazione della mostra alla presenza del sindaco Massimo Medri, dell'assessore alla Cultura Cesare Zavatta, di Cesare Brusi presidente di "Cervia La Spiaggia ama il libro", dello scrittore e giornalista Massimo Previato e della curatrice della mostra Maddalena Gasperini. Saranno presenti i figli di Silvano Collina: Monica, Cesare e Barbara.

Le musiche sono a cura di Tino Giunchi 

MOSTRA SU SILVANO COLLINA, “IL VISIONARIO”


Inaugurazione della mostra su Silvano Collina , sabato 2 luglio alle 18, nella sala “Rubicone” del magazzino del sale. In esposizione 40 opere che l’albergatore e artista degli anni Sessanta ha lasciato in eredità ai figli Monica, Cesare e Barbara, dopo la sua prematura scomparsa. Riguardano un periodo compreso fra il 1952 e il 1969, nel quale Collina ha vissuto un periodo di straordinaria maturazione, passando dal figurativo alle installazioni. La sua “fusione del colore con la cosa” è al centro di un cammino artistico che lo portò alle sperimentazioni avveniristiche, lanciando da Milano Marittima nel 1969 il manifesto intitolato “Un nuovo spazio per l’uomo”. Sullo sfondo la navicella spaziale di Neil Armstrong, che lui aveva riprodotto in modo del tutto originale, mentre maturava la decisione di “andare oltre l’oggetto”. Oltre ai premi vinti, numerose le sue mostre in giro per il mondo, da New York a Londra, da Berna a Ginevra, da Milano a Dusseldorf, fino a Lima e Roma, dove si conquistò un pubblico di ammiratori fra cui il critico d’arte Giuseppe Gatt, che lo definiva un “pittore di razza”. La mostra cervese sarà quindi l’occasione per riscoprire le opere del cosiddetto “Visionario”, traendo spunto dal titolo del libro di Massimo Previato a lui dedicato e presentato recentemente. Per l’occasione saranno visibili anche i trofei in acciaio creati per premiare i vincitori delle varie edizioni della “Marinata di primavera”, la pesca allo sgombro da lui inventata alla quale partecipavano giornalisti di tutto il mondo. Inoltre alcune opere saranno vendute in formato Nft e il ricavato andrà in beneficienza.

All’appuntamento del 2 luglio parteciperanno il sindaco Massimo Medri, l’assessore Cesare Zavatta, i figli Monica, Cesare e Barbara, il presidente di “Cervia la spiaggia ama il libro” Cesare Brusi, lo scrittore e giornalista Massimo Previato e la curatrice della mostra Maddalena Gasperini. Le musiche sono a cura di Tino Giunchi.



---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


CONSIGLI DI LETTURA



Un gruppo di donne terrestri viene rapito durante un viaggio aereo e trasportato sul Pianeta Blu a novanta anni luce dalla Terra. Infatti, alcuni extraterrestri di colore blu vogliono unirsi a donne della Terra. In cambio, condivideranno con gli umani il loro progresso tecnologico molto avanzato.

Nonostante la traumaticità del rapimento, Arianna, una giovane studentessa dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, si innamora di Axel, uno scienziato di quel pianeta.

Dovrà infine decidere: tornare sulla Terra dove c’è la sua vita e i suoi sogni o andare a vivere su quel Pianeta unendosi a una creatura tanto diversa?

Un'appassionante storia d'amore del futuro.

DISEGNO IN COPERTINA DI ZARINA ZARGAR

Ebook euro 3,90

cartaceo euro 6,76



Anche a Savona è stata condannata, a suo tempo, qualche "strega". Nel primo racconto di questa raccolta viene narrata, infatti, la storia di due povere contadine di Bergeggi (paesino a pochi chilometri da Savona) obbligate a lasciare tutto e andarsene raminghe con l'accusa più tremenda: essere le mogli del diavolo (siamo nel 1572). Ma la guerra contro le donne non è mai finita. Pure oggi, l'uomo le usa, le stupra, le getta via, come oggetti nati solo ed esclusivamente per il suo divertimento. Qualche volta, si reca in paesi poveri stranieri per intrattenersi sessualmente e impunemente con piccole bambine (Il viaggio) o si approfitta, singolarmente o in gruppo, della credulità e dell'innocenza di un'adolescente per poi ridicolizzarla sui social (Scarpette rosse). Infine, dodici rintocchi scoccano per la condanna a morte di un'altra "strega" e, molti secoli dopo, per la violenza su una ragazza colpevole solo di amare il ballo.

In fondo, non è cambiato molto dal XVI secolo.


ebook euro 4,50

cartaceo euro 12,50

cartaceo copertina rigida euro 24,00


TUTTI I LIBRI DI RENATA RUSCA ZARGAR

RENATA RUSCA ZARGAR su Amazon.it: libri ed eBook Kindle di RENATA RUSCA ZARGAR

Commenti

Post popolari in questo blog

LA BELLA MAESTRA DI TAPIS SI ALLENA

LA STRAORDINARIA SCOPERTA DELL'ACQUA