IN DIFESA DEI DIRITTI UMANI da AMNESTY INTERNATIONAL

 



L’Italia, dalla fine del 2016, insieme ad altri paesi dell’Unione Europea e con il sostegno delle istituzioni dell’UE, ha creato un ambiente ostile per i difensori dei diritti umani e le organizzazioni della società civile che svolgono missioni di soccorso in mare, con l’obiettivo di ridurre il numero di persone che raggiungono l’Europa in cerca di protezione o di una vita migliore.

 

Il procedimento penale nei confronti dell’equipaggio della Iuventa – la nave di soccorso tedesca dell’Ong Jugend Rettet – sta diventando sempre più una cartina di tornasole della capacità e della volontà delle autorità italiane di fermare l’abuso del diritto penale per dissuadere i difensori dei diritti umani dall’assistere rifugiati e migranti in mare.

 

Chiediamo alle autorità italiane di chiudere il caso contro l’equipaggio di Iuventa e le altre Ong; e fermare ogni criminalizzazione dei difensori dei diritti umani e proteggere le loro attività, anche rivedendo la definizione del reato di facilitazione dell’ingresso irregolare.

 

Amnesty International è un movimento globale di 10 milioni di persone che partecipano a campagne per un mondo dove tutti possano godere dei diritti umani. La nostra visione è quella di un mondo in cui a ciascuna persona siano garantiti i diritti umani sanciti dalla Dichiarazione universale dei diritti umani e altri standard internazionali sui diritti umani. Amnesty International è indipendente da qualsiasi governo, ideologia politica, interesse economico o credo religioso ed è sovvenzionata principalmente dai propri soci e da libere donazioni. 


PUBBLICITÀ




ISCRIVITI AL CANALE YOU TUBE UP AND DOWN PER SEGUIRE GLI ALTI E BASSI DELLA VITA

SEGUI SU FACEBOOK

Commenti

Post popolari in questo blog

CERCASI ASSOCIAZIONI O ENTI PER ORGANIZZARE IL CAPODANNO CINESE A GENOVA

UN FUTURO SINDACO CHE SEMBRA UN COMUNE MORTALE, PROPRIO COME NOI

TALEBANI BRAVE PERSONE di Renata Rusca Zargar