IL FOGLIO LETTERARIO n. 24 (tutto da leggere!)

 


IL FOGLIO LETTERARIO & EDIZIONI IL FOGLIO

Casa Editrice & Rivista dal 1999
www.ilfoglioletterario.it - www.edizioniilfoglio.com



La Redazione del Foglio Letterario Vi augura Buon Natale e Felici Festività
invitandovi alla lettura (gratuita) de Il Foglio Letterario, numero 24 - Nuova Serie
la rivista più longeva della storia, attiva dal 1999:
http://www.ilfoglioletterario.it/numero-24-dicembre-2022

--------------------------------------------------------------------------------

 Fiamma e martello

EDITORIALE – GORDIANO LUPI



Passeggio per le strade del mio paese senza capire quel che vedo. Manifesti colorati affissi da un partito che ringrazia i molti che l’hanno votato. E non sono i cartelloni di sempre, con la falce e il martello, le scritte rosse della mia infanzia. No davvero. Vedo una fiamma che arde da un sepolcro, la tomba di Mussolini, simulacro del Movimento Sociale Italiano, che ha cambiato nome, si chiama Fratelli … di un’Italia troppo cambiata perché uno come me, nato nel 1960, possa ancora capirla. E poi, detto tra noi, l’Italia è persino troppo, mi basterebbe capire Piombino, qui son nato e vivo; ma non è facile, mi passa persino la voglia di scrivere, disperdere nel vento parole inutili. Fare come il signor Hood, girare con un sacchetto di parole nuove e calpestare nuove aiuole, non fa per me che son legato al passato, mi fa male vedere un’antica città operaia scegliere la fiamma che arde dal sepolcro di Mussolini. Sono nato e cresciuto in una Piombino di sirene e fumi, finti tramonti e turni tripartiti (sei due, due dieci, notte), comizi di Polidori e Tamburini,  scioperi e cortei con le bandiere rosse. Sono nato e cresciuto nella Piombino dei diritti civili e degli scontri di piazza, di fabbriche e operai che mantenevano famiglie, circolini e dopolavori, teatri e letteratura, conferenze e incontri, preti operai e politici a contatto con la gente. Sono nato e cresciuto in un mondo scomparso, tanto varrebbe sparire, eclissarsi appartati in un mondo ancora più finto, fatto di vuoto incredibile, inesistente, garofani rossi nel triste orizzonte, dal quale non sorge il sol dell’avvenire, ma solo il rimpianto del passato.

Gordiano Lupi

--------------------------------------------------------------------------------

Il numero 24 del Foglio Letterario è (quasi!) finalmente disponibile online sul sito www.ilfoglioletterario.it .

Intanto, in giro per Piombino e nei peggiori bar di provincia, potrete accappararvene  una copia cartacea acquistando uno o più libri dal catalogo, disponibile al sito  https://www.edizioniilfoglio.com

La rivista, a carattere trimestrale, è attiva dal lontano 1999 ed è diretta da Vincenzo Trama. Nel numero in uscita potrete trovare una retrospettiva in prima persona su Mallarmé del nostro editore, Gordiano Lupi. Inoltre pezzi di Patrizia Raveggi, Mirko Tondi e Alessio Santacroce. Presenti anche tavole e illustrazioni a cura di Filippo Ferrucci e racconti selezionati dalla redazione a tema "Errore di sistema". Ultime, ma non per importanza, le recensioni di libri che - da non crederci! - abbiamo letto davvero.

La rivista porta avanti anche una propria collana di libri, LIBRIDA, che pubblica storie controverse, distorte e non omologabili, in cui il linguaggio testuale si mescola a quello visivo di illustratori ogni volta diversi. L'ultima uscita è Nonostante Bruxelles di Alessandro Bresolin  https://www.edizioniilfoglio.com/librida


NUMERO 24° DICEMBRE 2022

ANNO 24 – Numero 24 (NUOVA SERIE) Dicembre 2022

VENT’ ANNI (+3!!!) DI EDITORIA INDIPENDENTE

IL Foglio Letterario dal 1999 – Editore in Piombino dal 2003

EDITORIALE
Vincenzo Trama
Fiamma e martello – Gordiano Lupi

LETTERATURA E CULTURA: DAVVERO NE HAI PAURA?
Stéphane Mallarmé e il sogno d’un poema incompiuto – Gordiano Lupi
E se fossimo noi l’errore? – Patrizia Raveggi

SULL’EDITORIA E ALTRE COSE (IN)UTILI
Brandelli di uno scrittore precario – Lavorare sulla struttura – Mirko Tondi

CINEMA E DINTORNI
Isolutidine pandemica di Vincenzo Totaro – Gordiano Lupi
Il fantasma di Alessandro Appiani di Stefano Simone – Gordiano Lupi

FUMETTI: PERCHÉ NON DI SOLO PROUST VIVE L’ UOMO!
Tavole buggate: Massimiliano “Mad Max” Bertolotti, Andrea Rossi, Milena Rigucci, Alessandro “Ale Maca”
Macaluso

RECENSIONI LIBRI VECCHI E NUOVI
-Le panchine di Rozzano – 7 dicembre 1976, la contestazione giovanile dalle periferie all’assalto alla
-Prima della Scala di Valter Boscarello – Vincenzo Trama

-Vraghinoroda di Tommaso Labranca – Vincenzo Trama
-Dell’inutilità della scrittura -Inchiesta sull’editoria italiana di Paolo Bianchi – Vincenzo Trama
Le storie di Alioscia K. di Raffaele Gianluca Zagaria – Vincenzo Trama
-Cannabis – Il futuro è verde canapa di Mario Catania – Gordiano Lupi
-L’ippopotamo – Edizione commentata a cura di Samuel Fioravanti di Luciano Erba – Gordiano Lupi

BENDING – DEMOCRAZIA MUSICALE
Stefano Dentone e The sundance family band – Alessio Santacroce

POESIA E (DI)VERSI LIRICI
Maria Teresa Liuzzo, tra narrativa e poesia, nel solco dell’amore – Gordiano Lupi

RACCONTI E SCRITTURE
Selezione a cura di Redazione:
-Brufen e Hashish – Nicola Nucci
-Runtime error! – Paolo Merenda
-Genesi – Vincenzo Longaretti
-Non è Bell – Silvia Mazzocchi
-Ughetto – Martina Bettiga

Commenti

Post popolari in questo blog

PIU' DONNE CHE UOMINI IN INDIA da Il Post

UN ABITARE COLLABORATIVO

DANTE