da AMNESTY Liberiamo i 5!

 


Cos’hanno in comune un monaco, un professore universitario, un’attivista per i diritti delle donne, un avvocato e una giornalista? 

 

Hanno parlato troppo. Questo è ciò che sostengono le autorità cinesi.

 

Oggi iniziano i Giochi olimpici e paralimpici invernali di Pechino e da tempo il governo sta facendo di tutto per presentarsi come un paese giusto e aperto.

 

Ma la realtà, purtroppo, è molto diversa. 


 

Commenti

Post popolari in questo blog

PIU' DONNE CHE UOMINI IN INDIA da Il Post

MORIRE PER LA NATO PUBBLICATO IN SPAGNA

NOI CAVIE DELLE NUCLEARI "TATTICHE" DI PUTIN di Renata Rusca Zargar