CAMPANE DELLA LIBERTÀ di Samina Zargar

ISPIRATA A CHIMES OF FREEDOM di Bob Dylan

la poesia 

CAMPANE DELLA LIBERTÀ

di Samina Zargar


 E si riuniscono gli artisti

in onore della spietata libertà.

E si riuniscono gli artisti

per i vicoli più intrepidi della notte scura

per le onde più alte dei lontani abissi del tempo

per le ripide vette di montagna cancellate dalla neve bianca...


E si riuniscono oggi

nel tempo di ogni tempo

nel boato dell'essere assordante

che viene alla luce

i curiosi cantanti,

gli avventurosi musicisti,

i brillanti poeti,

i semplici attori

per narrare tutti insieme le storie

le gesta degli antenati

che prendono vita uno a uno...

E si muovono gli scheletri scricchiolanti

in ogni direzione

nell'aria umida nebbia appannata ricordi.

E ancora si aprono le gabbie

d'inferno ardente oppressione,

si alleggeriscono come piume di aquile reali

le catene dei prigionieri,

e non brucia più

il fuoco di chi è al rogo,

e il più debole che diventa il più forte

e il deriso che ride con ghigno.


Campane della libertà.


Ecco le campane della libertà

che suonano

e suonano

e suonano ancora vibrando,

lampeggiano rumori beati nel cielo.


Ed eccoci

qui tutti

in onore della libertà

il momento di tregua

per ogni spirito

il momento di pace

per ogni corpo...

E alza la testa

con timido sorriso

il guerriero la cui forza è non combattere,

Si riprende la dignità

il miserabile,

Sorride alla vita lo sfortunato,

Riprende più forte la speranza

del malato le cui ferite non possono essere lenite...

E suonano

suonano ancora

sempre più forti

le campane della libertà

mentre

tutti noi artisti

rimbombiamo con la nostra arte

il loro suono

affinché si rievochino

le note

nel tempo

senza smettere mai.


Mai più silenzio.


CHE TROVERETE NEL VIDEO




E ANCHE NELLO SHORT:

https://www.youtube.com/shorts/2yKxQ3yv8ZA 


ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE 

UP AND DOWN di Samina

https://www.youtube.com/channel/UCFxg3YJ6fsdNRgyMizrDo4g

PER SORRIDERE DEGLI ALTI E BASSI DELLA VITA

Commenti

Post popolari in questo blog

PIU' DONNE CHE UOMINI IN INDIA da Il Post

MORIRE PER LA NATO PUBBLICATO IN SPAGNA

NOI CAVIE DELLE NUCLEARI "TATTICHE" DI PUTIN di Renata Rusca Zargar