CHILLAI KALAN in KASHMIR

 

Chillai Kalan, iniziano i 40 giorni d’inverno più rigidi in Kashmir: curiosità da sapere

  


da ISOLA NEWS

Con il solstizio d’inverno oggi, uno dei periodi invernali più rigidi di 40 giorni, chiamato Chillai Kalan, inizia nel Kashmir. Chillai Kalan è un termine persiano che significa “grande freddo”. Si dice che l’ondata di freddo in corso raggiunga il suo picco con le montagne del Kashmir coperte di neve per settimane, e anche il famoso lago Dal raggiunge il punto di congelamento fino alla fine di gennaio.

Con le massime possibilità di nevicate durante questo periodo, le temperature sotto lo zero nella regione fanno sì che le persone nelle zone collinari portino nelle loro case legna da ardere in grandi quantità che verrà bruciata e utilizzata per riscaldare e cucinare il cibo.

Si dice che la neve durante il periodo duri più a lungo e riempia i torrenti, fiumi e laghi del Kashmir.

Le condizioni di ondata di freddo in Kashmir testimoniano la neve (Express Photo di Shuaib Masoodi)

Le condizioni di freddo agghiacciante sono seguite da un “Chillai Khurd” di 20 giorni e da un “Chillai Bacha” di 10 giorni.

Il Kashmir è uno spettacolo da vedere poiché lunghi ghiaccioli si formano tra i rami degli alberi di Chinar e dei meleti e sui tetti delle case.

Secondo il dipartimento Met, lunedì Srinagar ha registrato meno 5,8, Pahalgam meno 7,4 e Gulmarg meno 5,5 come temperatura minima. La città di Drass del Ladakh aveva meno 19,0, Leh meno 18,0 e Kargil meno 11,5 come temperatura minima della notte, mentre la città di Jammu aveva 3,2, Katra 4,2, Batote 1,7, Banihal 3,0 e Bhaderwah meno 1,8 come temperatura minima.

IN EVIDENZA


https://www.senzafine.info/2021/12/a-natale-siamo-davvero-tutti-piu-buoni.html

Commenti

Post popolari in questo blog

Tutto pronto per Capodanno?

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI 2022 da Prontobolletta

CITTÀ AL TEMPO DEL CORONA VIRUS (video)