INDIA PRIDE


 IL MONDO - RIVISTA ITALIANA ILLUSTRATA DI POLITICA, ECONOMIA, CULTURA E SOCIETA'

L’India Pride colora le strade di Delhi



Centinaia di persone in piazza dopo i tre anni di stop della pandemia, per chiedere alla Corte suprema diritti e libertà

Èuna marea umana in festa e colorata quella formata dalle centinaia di persone che hanno preso parte oggi al Delhi Queer Pride, la manifestazione che a causa della pandemia non aveva luogo ormai da tre anni. Oggi il corteo è tornato a colorare le strade della capitale, chiedendo a gran voce il riconoscimento legale del matrimonio tra persone dello stesso sesso in India. Un argomento di estrema attualità e sotto i riflettori in questo momento nel paese dei monsoni.

A marzo infatti la massima corte indiana dovrebbe esaminare una serie di petizioni di coppie gay che chiedono gli stessi diritti coniugali delle coppie eterosessuali, a cinque anni dall’abrogazione di diverse norme, di epoca coloniale, che sanzionavano gli atti sessuali tra persone dello stesso genere. «La depenalizzazione – rivendicano i partecipanti – ha preso di mira solo un aspetto, ma c’è un aspetto più ampio, vale a dire i diritti che non sono ancora presenti per la comunità lgbtq+. Dobbiamo concentrarci davvero su quei diritti come ereditare proprietà insieme o aprire conti in banca».

di: Caterina MAGGI

FOTO: EPA/HARISH TYAGI


--------------------------------------------------------------------------------------------------------

IN EVIDENZA (pubblicità)


Commenti

Post popolari in questo blog

PIU' DONNE CHE UOMINI IN INDIA da Il Post

UN ABITARE COLLABORATIVO

DANTE