AN T VOI DI' TENT PAROLI... di Checco Guidi

 AN T VOI DI’ TENT PAROLI . . . 


 

di   Checco Guidi




An t voi dì tent paroli sdulcinèdi,

a n’ho intenzioun at fèt tent serenèdi;

at dégh sna a basa vousa, acsé pien pien,

che piò ch’e’ pasa el tèmp e piò at voi bèn!

An t voi purtè a spas in chéva e’ Mand,

cumprèt or e giujil sempri piò grand;

mo stèt at zchént tla vita at tott i dé,

e quand t’è bsagn . . . a sarò alé sa te!

An t voi dì elt . . . an t voi prumèta gnint,

an voi purtèt in gir cum’i fa tint;

at voi sna dì che te, fina ch’a mòr,

t’è ciap e’ pòst piò bèl . . . drointa e’ mi còr!

Checco Guidi (S. Valentino)


NON TI VOGLIO DIRE TANTE PAROLE . . .

Non ti voglio dire tante parole sdolcinate,

non ho intenzione di farti tante serenate; 

ti dico soltanto a bassa voce, piano piano, 

che più che passa il tempo e più ti voglio bene!

Non ti voglio portare a spasso in capo al mondo, 

comprarti oro e gioielli sempre più grandi; 

ma starti a fianco nella vita di tutti i giorni, 

e quando avrai bisogno . . . sarò lì con te! 

Non voglio dirti altro . . . non ti voglio promettere niente, 

non voglio prenderti in giro come fanno tanti; 

ti voglio soltanto dire che tu, fino a quando avrò vita , 

hai preso il posto più bello . . . nel mio cuore!


----------------------------------------------------------------------------------


Pubblicità


Ho creato una COLLANA RACCONTI DI DONNE, cioè Racconti scritti da una donna (io) in cui le protagoniste sono Donne.

Uscito in concomitanza dell'8 marzo 2022:

STORIA DELLA STREGA DI SAVONA e altri racconti di violenza

Commenti

Post popolari in questo blog

UNA STIMATA FAMIGLIA DI NEGAZIONISTI di Renata Rusca Zargar

CENA CON L'AUTORE: RENATA RUSCA ZARGAR