NOTIZIE DA CHERNOBYL da Mondo in Cammino

 


Monumento agli eroi di Chernobyl, entrata di Ivankiv.
 
L'ingresso di Ivankiv, dove al centro vi é uno dei monumenti della zona verso chi é caduto nella "liquidazione" del problema Chernobyl. Ponte di collegamento con Kiev Abbatttuto (non visibile in foto, ma sulla destra) ed ingresso presidiato dai mezzi blindati.
 

NOTIZIE RADINKA ED IVANKIV 02.03.2022!
 

Buonasera,

le notizie dall'Ucraina anche oggi non sono confortanti..

Oggi come negli scorsi giorni nel villaggio di Radinka non ci sono scontri, ma le truppe che occupano il villaggio non permettono l’approvvigionamento alimentare, ovvero lasciare il villaggio per cercare di procurarsi del cibo..

..non sappiamo quanti altri giorni potranno resistere i nostri amici di Radinka, dato che anche il cibo confezionato inzia a scarseggiare..

Riportiamo anche oggi il messaggio, appello, di un nostro contatto a Radinka:

"Ciao. Cerca di trasmettere questo messaggio ad organizzazioni e istituzioni internazionali.
Oggi l'ospedale non funziona a Polesye, (zona di Radinka, provincia di Ivankiv NdT) non c'è una farmacia, i feriti muoiono senza aiuto. L'ospedale di Ivankiv funziona senza riscaldamento. I medicinali stanno finendo. Tutte le farmacie locali forniscono principalmente l'ospedale. Tutti coloro che si ammalano moriranno perché non ci sono medicine. Siamo isolati.
Stanno cercando di organizzare i rifornimenti ma senza successo, i ponti sono stati abbattuti.
C'è cibo nei villaggi, dagli orti, a Ivankiv non ce ne sarà abbastanza per molto tempo. Il panificio funziona, ma oggi il lievito sta finendo e non sappiamo se ce ne sarà per domani. È iniziato il saccheggio della popolazione locale per la disperazione. Abbiamo bisogno di forniture di aiuti umanitari."

Speriamo nei colloqui di pace. Speriamo che le forze occupanti consentano, in nome delle vite innocenti dei presenti, almeno il rifornimento di viveri alla popolazione.
 
..non sappiamo dirvi di più (purtroppo)..

Ad Ivankiv la situazione è disastrosa, come anche documentato dalle foto allegate, dove qualcuno ha perso la vita in circostanze non note.

I nostri amici sono ancora in vita ma non lo sono molti loro concittadini e parenti..Il paese è stato isolato ed in barba agli accordi di Ginevra, viene sparato addosso a chi prova a scappare via auto.
 
Abbiamo lanciato una raccolta fondi per il villaggio di Radinka ed Ivankiv..
 
 
Via bonifico con causale "progetto oltre Radinka" 
IT 17 R 08833 30261 000110111496

Al momento purtroppo non sappiamo dirvi molto altro..

Un caro saluto ed una preghiera per l’Ucraina.

Il Direttivo MIC

NOTIZIE RADINKA ED IVANKIV 05.03.2022!
 
Buongiorno, 
  
..ci scusiamo per il ritardo nel dare nuove informazioni, ci sono stati dei problemi di comunicazione con i nostri amici ucraini di Ivankiv e Radinka nelle ultime 48h.
 
I nostri amici passano la maggior parte del loro tempo nelle cantine delle case, non hanno energia elettrica né acqua corrente, sopravvivono col poco che é rimasto loro.
 
Inutile dire che ci ferisce al cuore la nefasta situazione delle popolazioni e del proseguimento del conflitto.
 
Dalla cittadina di Ivankiv che é stata bomabardata i primi giorni del conflitto, giungono notizie di decine di case distrutte e molte vittime.
 
Molti nostri amici hanno perso parenti ed amici sotto i bombardamenti.
 
In risposta alle polemiche scaturite sui socials, ripetiamo che siamo un'associazione non lucrativa italiana, apolitica ed apartitica, che non sta dalla parte di nessuno in questo assurdo conflitto, se non dalla parte della popolazione civile indifesa che come in ogni conflitto, subisce le conseguenze più pesanti. 
 
IL CIBO A RADINKA E' TERMINATO.
 
Abbiamo ricevuto questa mattina la notizia che nel villaggio di Radinka le derrate alimentari della scuola e le poche messe da parte dalle famiglie sono esaurite.

Nel villaggio di Radinka non ci sono scontri, ma le truppe che occupano il villaggio non permettono l’approvvigionamento alimentare, ovvero lasciare il villaggio per cercare di procurarsi del cibo..
 
Non abbiamo parole per descrivere il nostro dolore.
 
Per chi volesse più informazioni può contattarci al numero: 348 33 38 137, risponderà il nostro attaché scientifico dell'associazione.
 
Riportiamo anche oggi il messaggio, appello, di un nostro amico di Radinka:

"Ciao. Cerca di trasmettere questo messaggio ad organizzazioni e istituzioni internazionali.
Oggi l'ospedale non funziona a Polesye, (zona di Radinka, provincia di Ivankiv NdT) non c'è una farmacia, i feriti muoiono senza aiuto. L'ospedale di Ivankiv funziona senza riscaldamento. I medicinali stanno finendo. Tutte le farmacie locali forniscono principalmente l'ospedale. Tutti coloro che si ammalano moriranno perché non ci sono medicine. Siamo isolati.
Stanno cercando di organizzare i rifornimenti ma senza successo, i ponti sono stati abbattuti.
C'è cibo nei villaggi, dagli orti, a Ivankiv non ce ne sarà abbastanza per molto tempo. Il panificio funziona, ma oggi il lievito sta finendo e non sappiamo se ce ne sarà per domani. È iniziato il saccheggio della popolazione locale per la disperazione. Abbiamo bisogno di forniture di aiuti umanitari."

 

Speriamo nei colloqui di pace. Speriamo che le forze occupanti consentano, in nome delle vite innocenti dei presenti, almeno il rifornimento di viveri alla popolazione.

Abbiamo lanciato una raccolta fondi per il villaggio di Radinka ed Ivankiv..
 
Appena ci saranno le possibilità il denaro raccolto sarà inviato in loco.

https://www.mondoincammino.org/sostieni-progetti/

Via bonifico con causale "progetto oltre Radinka"
IT 17 R 08833 30261 000110111496

 
Come Direttivo MIC inviamo un abbraccio ad i nostri amici ucraini e tutti i loro connazionali che soffrono per il conflitto.
 
Speriamo in un cessate il fuoco il prima possibile.



 
 

VEDI ANCHE:
https://www.senzafine.info/2022/03/notizie-da-radinka-cura-di-mondo-in.html
 

Commenti

Post popolari in questo blog

PIU' DONNE CHE UOMINI IN INDIA da Il Post

MORIRE PER LA NATO PUBBLICATO IN SPAGNA

COSE DA DIRE A UNA FIGLIA CHE E' DIVENTATA GRANDE di Chiara Macina