ODE ALLA TRISTEZZA di Marina Zilio

 


ODE ALLA TRISTEZZA


Ti ASSALE
improvvisa,
inesorabile,
insostenibile.

Ti
ATTANAGLIA
invincibile,
insopportabile,
impossibile.

È
la FRAGILITÀ
di Noi
Umani
che
SCONVOLGE,
INDEBOLISCE,
CONFONDE.

In
un attimo
SCOMPAIONO
Certezze,
Convinzioni.
Amori.

Ma
basta
un Guizzo,
un Brandello,
un Accenno
di ORGOGLIO

e
per
SOPRAVVIVENZA

si Riprende
a SPERARE,
LOTTARE,
RESISTERE!

DI
QUANTA
INESAURIBILE,
GRANDE,
MERAVIGLIOSA
VOGLIA
DI ESSERE
SIAMO
DOTATI!

31/10/2018

Commenti

Post popolari in questo blog

CONCORSI LETTERARI caARTEiv 2022 Scadenza 30 giugno 2022

PESCA A CANNA FISSA PER TUTTI tra la Liguria e Capri In Appendice tipica pesca caprese delle occhiate di ENRICO DELLA ROCCA

APERIFITNESS IN PISCINA A SAVONA