ROM E SINTI IN POLITICA

 


ROM E SINTI PER UNA NUOVA POLITICA 

IN ITALIA



In occasione delle prossime elezioni amministrative in 20 Comuni d’Italia, fra cui grandi metropoli come Roma, Milano e Torino, Kethane- Rom e Sinti per l’Italia, un movimento di Rom e Sinti italiani impegnato a rivendicare il ruolo che questa comunità ha nella società, a migliorarne la condizione sociale e a diffonderne i valori, lancia una serie di proposte ai candidati a sindaco e a consigliere.

Da tempo le comunità rom e sinti sono esposte a campagna di pregiudizio e discriminazione, amplificate da vari gruppi politici e da alcuni media, che contribuiscono a peggiorarne le condizioni di vita, oggi drammatiche. La disoccupazione “formale” dei rom e dei sinti supera il 50% e circa il 20% vive senza accesso ai servizi primari (acqua, elettricità, rete fognaria).

Il Movimento Kethane ha elaborato una serie di proposte, coerenti con le linee guida del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR), per risolvere diverse urgenze in tema di lavoro ed economia circolare; politiche abitative, inclusione e coesione territoriale; scolarità, istruzione e formazione, che interessano la comunità rom e sinti e le porta all’attenzione dei candidati. Si tratta della prima volta in cui la comunità sinti e rom si rivolge in modo organizzato e coeso ai futuri sindaci e consiglieri comunali.

Le amministrazioni locali avranno infatti un ruolo cruciale nell’indirizzare e gestire i fondi del PNRR, che potranno finalmente contribuire all’inclusione e all’uguaglianza sociale di queste minoranze e a superare trattamenti discriminatori e forme di esclusione.

In tema di lavoro e economia circolare, le proposte di Kethane hanno l’obiettivo di garantire l’accesso a rom e i sinti a opportunità professionali da cui vengono troppo spesso esclusi e di valorizzare i settori in cui sono attivi, in particolare quello del riciclo e riuso di materiali come il ferro, quello del mercato dell’usato e dello spettacolo viaggiante. Kethane chiede ai candidati di impegnarsi una volta eletti a regolarizzare le attività informali di raccolta e riciclo, contribuire ai costi del suolo pubblico per lo spettacolo viaggiante, individuare aree attrezzate per ospitarlo, e di facilitare percorsi di inclusione lavorativa che puntino sull’autoimprenditorialità e sulla formazione professionale.

La questione abitativa, invece, secondo il movimento non può essere affrontata solo sotto il profilo della sicurezza e dell’ordine pubblico: le comunità rom e sinti andrebbero equiparate a quelle fasce della popolazione che hanno maggiori difficoltà di accesso alla casa. Servono nuovi investimenti, nazionali e locali, nell’edilizia residenziale pubblica, nell’“housing temporaneo” e nel “social housing”, anche grazie a un recupero del patrimonio abitativo pubblico esistente. Contemporaneamente, i futuri amministratori locali dovrebbero vietare gli sgomberi senza alternativa abitativa, garantire il rispetto della strategia nazionale per l’inclusione di rom e sinti e l’individuazione di alternative abitative che siano realmente migliorative, come l’assegnazione di case popolari o di piccole somme per affitto sul mercato privato.

Infine, per quanto riguarda scolarità, istruzione e formazione, è necessario intervenire sul trend molto negativo che vede il 45% di minori rom e sinti abbandonare gli studi per mancanza di mezzi adeguati. Per questo Kethane propone investimenti nel supporto alle famiglie nel recupero scolastico e di realizzare iniziative di sensibilizzazione e prevenzione sul tema dell’antiziganismo.

Il Movimento Kethane approfitterà di quest’ultima fase della campagna elettorale per contattare direttamente i candidati alle elezioni amministrative e assicurarsi il loro appoggio alle sue proposte, anche attraverso l’organizzazione di incontri pubblici e iniziative di sensibilizzazione online e in presenza.

Email: Info@kethane.org

CONTINUA A LEGGERE:

https://www.kethane.org/post/rom-e-sinti-per-una-nuova-politica-in-italia

IN EVIDENZA






ISCRIVITI AL CANALE UP AND DOWN di SAMINA

https://www.youtube.com/channel/UCFxg3YJ6fsdNRgyMizrDo4g

per guardare i video e seguire gli ALTI E BASSI DELLA VITA

Commenti

Post popolari in questo blog

I CORSI PER TUTTI A QUILIANO (DUE SONO MIEI)

SARÀ UN GRANDE SINDACO DI CUI SAREMO ORGOGLIOSI

UN FUTURO SINDACO CHE SEMBRA UN COMUNE MORTALE, PROPRIO COME NOI