PANUZZU DURU di Laura La Sala, la Poetessa del cuore e della volontà


 PANUZZU DURU


Amaru è lu feli 

Pi cu campa a forza di stenti:

Pi l’emigranti ca s’alluntana

Di patria e famigghia

E  perdi lu sapuri di

arripusarìsi la lingua


PANUZZU DURU

Comu lu feli!

SI  sì trattatu comu fussi 

Scacciatu di li banneri



Putissi addivintari patruni

 Di lu munnu nteru ma,

Lu cori resta mpinnuliatu

Unni Diu ci detti li santi natali


Sì perdi la lingua è

Comu un carceratu a vita

SI  senti cunfusu, arrìmiàtu

Comu un surci nta na argia


Lu pedi Po’ sciddicari:

Ma l’emigranti: 

si vesti di forza e fjirizza

circannu di jri avanti cu 

un’occhiu narreri e l’atru, n’avanti

 versu l’orizzonti


Diu canusci pinsèri e vanità di l’omu

Ci duna pacenzia, onestà!

 Pi rispittari la terra ca ci duna pani


Essiri cittadini di munnu 

nun è sempre  prisàgiu  po’ 

aviri puru lu sò vantaggiu,


Quannu c’è, lu duci e l’amaru

si po’ fari!



TRADUZIONE

 

Pane duro, amaro/ per chi guadagna a forza di stenti/ per l’emigrante/ che piange, patria e famiglia/ e perde il sapore di far riposare la lingua/

Pane duro come il fiele/ se sì sente / schiacciato/ dalle bandiere/

Il cuore gli rimane dove Dio gli diede i natali/ potrebbe diventare padrone del mondo/ma se perde la lingua/ sarebbe come un carcerato a vita/ si sente confuso, / ci manca l’aria/ come un topo in gabbia/ Il piede può scivolare/ ma l’emigrante si veste di forza e fierezza/ cercando di andare avanti/ con un occhio all’indietro e l’altro all’orizzonte/

Dio conosce i pensieri/ e vanità dell’uomo/ ci dà pazienza e onestà/ per rispettare la terra che pane gli dà / essere cittadini del mondo/ non è sempre disagio/ può essere anche vantaggio/

Quando c’è/ il dolce e l’amaro/ si può fare!/


VEDI ANCHE:

https://www.senzafine.info/2021/02/nun-mi-chiamari-fimmina-di-laura-la.html

https://www.senzafine.info/2021/02/auschwitz-di-laura-la-sala-la-poetessa.html

https://www.senzafine.info/2021/01/laura-la-sala-poetessa-del-cuore-e.html


___________________________________________________________________________________

EBOOK euro 2,99 https://www.amazon.it/LEGGERE-SCRIVERE-DIVERTIMENTO-calligrammi-Scrittura-ebook/dp/B08QN2J3LS/ref=tmm_kin_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1609425609&sr=1-1

Commenti

  1. GRAZIE INFINITI RENATA NON HO PAROLE.

    RispondiElimina
  2. Anche questa, Laura, dice in modo così intenso cosa prova chi va via da casa e cerca di mantenere intatta la sua forza interiore mentre vive fra tre mondi, il vecchio, il nuovo e il futuro che verrà dai primi due... e lo dici in modo così chiaro che non c'è bisogno di nessuna traduzione e sento che lo batti e lo ribatti come se facessi musica con le tue parole, picchiando con costanza solo due dita sul tavolo.
    Angela

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

UN RICORDO DI MARIA BOLLA di Renata Rusca Zargar

LA RESISTENZA MAPUCHE

PONTIFEX, DYLAN ON THE GREAT WALL di Acquaraggia