POESIA D'AMORE di Alessandro Monticelli (3)

 


All’alba d’inverno

la terra si spezza passo dopo passo.

I primi fiocchi di neve si consumano a terra

Sopra un istante più chiaro.

Profumo di movimenti posseduti ma non restati.

Chiusi in un soffuso solfeggio silenzioso.

Io con il viso esposto al nord che bruma

Tu nel sud dei tuoi sogni di troppa luce.

VEDI ANCHE:

https://www.senzafine.info/2021/02/poesia-damore-di-alessandro-monticelli.html

https://www.senzafine.info/2021/02/una-poesia-di-alessandro-monticelli.html

https://www.senzafine.info/2021/01/una-poesia-di-alessandro-monticelli.htm


_________________________________________________________________________________


https://www.amazon.it/PRATOLINE-ROSSE-SANGUE-RENATA-ZARGAR/dp/B08FP9Z73Q

Commenti

Post popolari in questo blog

NUN MI CHIAMARI FIMMINA di Laura La Sala, la Poetessa del cuore e della volontà

IL GENIO DI DALÌ in una Conferenza gratuita dai MUSEI DI VICENZA il 16 Febbraio, ore 18,00

CONCORSO DEL COMUNE DI QUILIANO PER LA REALIZZAZIONE DI UN'OPERA D'ARTE ALLA MEMORIA DEI BAMBINI VITTIME DELLE GUERRE