BAMBINI A GAZA

 


Qualche mese fa, un fotografo che collaborava con Avaaz a Gaza è stato ucciso da un attacco aereo israeliano. Stava facendo delle riprese di bambini palestinesi per mostrare al mondo il vero volto della guerra. Abbiamo ricevuto il suo ultimo filmato poche ore prima che venisse ucciso. Vogliamo trasformare il nostro dolore in azione, mostrando a tutti il suo lavoro. Aiutaci a dare voce al l'ultima campagna di Majd:

Il nostro amico Majd Arendas è stato ucciso a Gaza da un attacco aereo.

Voleva farvi incontrare i bellissimi bambini della Palestina. Bambini che sono ancora vivi e che possiamo ancora salvare: la sua missione era filmare le testimonianze di bambini che raccontano i loro sogni, nella speranza di rafforzare la richiesta di un cessate il fuoco.

Qualche ora dopo averci mandato i video è stato ucciso.

Per rendere onore a quest'uomo, vogliamo finire il suo lavoro. Unisciti alla campagna #LetThemGrowUp per amplificare il grido d'aiuto di questi bambini.

Abbiamo fatto un video tributo, usando il materiale che ci ha mandato Majd. Guardalo e condividilo con chi conosci cliccando sui pulsanti qui sotto.



I bambini di Gaza non sono numeri, non sono il numero dei morti. Sono esseri meravigliosi, come tutti i bambini. E hanno diritto a diventare grandi!

Majd ha perso la vita cercando di salvarli. Credeva di poterlo fare raccontando le loro storie.

Majd Arendas, la tua memoria sarà la nostra forza - Rest in power

MAGGIORI INFORMAZIONI:
Avaaz è un movimento globale con oltre 70 milioni di membri, che promuove campagne far valere la voce dei cittadini nelle stanze della politica di tutto il mondo (Avaaz significa "voce" in molte lingue). I membri di Avaaz vivono in ogni nazione del mondo; il nostro team vive in 18 paesi e 6 continenti e opera in 17 lingue. Clicca qui per conoscere le nostre campagne più importanti, e seguici su Facebook Twitter o Instagram.

Commenti

Post popolari in questo blog

IL MESSAGGIO DI ILARIA SALIS

IL PIANETA DELLE FIABE