PECORA

 

STUDI E CREAZIONI








Pensando a quando madre mi mostrò la mia creatività infantile e non lo sapevo. Poi distanti tra loro i disegni fatti dietro agli scontrini. Quello del gatto, molto espressivo. Quello del pensatore, dipinto su vetro con lo smalto rosso e poi inciso su battilarda. Il lettore, la copertina del mio libro, il personaggio si chiama zia Caryn. Il disegno della bimba. E altri che sono stati poi fotografati all’arrivo dello smartphone. Il disegno dell’albero con la penna rossa, il viso di un uomo con la penna blu. Assomiglia ad un personaggio di un cartone animato. Il disegno di un fiore e di un muretto. Sono poi stati ripescati e modificati. Ogni viso ora ha un corpo. Poi c’è quello della torre disegnata in blu. È un disegno che ha occhi e bocca. È associato ad una poesia Nel periodo in cui ero alla scuola elementare Gianni Rodari, l’insegnante Rossi Grazia mi ha proposto l’intervista della classe. È stata scelta la poesia associata al disegno della torre blu. Nel 2001, ultimo anno in cui la 5° ha fatto l’ esame, la commissione mi ha chiamato per dare la mia opinione sul disegno di un'alunna. Ho il disegno con le firme di alunna e commissione, plastificato. Sono stata intervistata da Simona Bellone che ha declamato delle poesie su YouTube.

Si è occupata delle pubblicazioni dei miei ebook, disegni e racconti. Si è dedicata anche al mio sito, zia Caryn, il nome del personaggio del libro scritto nel 1994, che ha partecipato ad un concorso. Prima di tutto questo ai tempi della lira ho partecipato a dei concorsi di scrittura creativa e arte. Per ora mi dedico ai disegni, che metto su facebook, sullo stato di WhatsApp, e sul blog di Renata Rusca.

Mi manca di pubblicare i libri di poesia.

E continuare a pubblicare gli ebook con i nuovi disegni.






Commenti

Post popolari in questo blog

NO RIGASSIFICATORE

NO RIGASSIFICATORE: VIDEO E ARTICOLO CHIARIFICATORE

VENERDI' IN FORTEZZA