CONTEMPORANEO

 


19° Giornata del Contemporaneo

Roma 7 – 19 ottobre, 2023


Promossa da AMACI

A cura di Rossocinabro



MENDING

past and future intertwine


per la XIX Giornata del Contemporaneo 

promossa da AMACI - Associazione dei Musei di Arte

 Contemporanea Italiani


Data della mostra: 7 - 19 ottobre

Luogo: Roma, Via Raffaele Cadorna 28

Opening: sabato 7 ottobre 18-20

 

Curatore Cristina Madini

Testo di Miriana Castellana


Roma, 7 ottobre 2023  - Rossocinabro è lieta di presentare "Mending, past and future intertwine", mostra inserita nella XIX Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI, dedicata anche quest'anno al tema dell'ecologia e della sostenibilità.


Il filo conduttore di questa edizione della Giornata del Contemporaneo affronta le urgenze globali legate all'ambiente e all'ecosistema, sollecitando una riflessione profonda sul ruolo dell'arte contemporanea nell'ispirare una consapevolezza e una sensibilità più ampia riguardo a queste tematiche cruciali.


La mostra "Mending, past and future intertwine" propone un'esperienza artistica che abbraccia il legame inscindibile tra l'umanità e la Natura, esplorando la necessità di prendersi cura dell'ambiente circostante come parte integrante delle nostre vite. Attraverso opere d'arte che uniscono passato e futuro, la mostra invita il pubblico a considerare il potere proattivo che ha ciascun individuo nel modellare il proprio destino.


L'arte, come profetica capacità di immaginare e creare mondi nuovi, si esprime attraverso la rilettura dinamica del passato, ispirando scelte e azioni che definiranno il nostro futuro. "Mending, past and future intertwine" rappresenta questa visione in un affascinante intreccio concettuale, come un intricato rammendo in cui i visitatori sono i fili che completano l'opera.


"Come i fili che intrecciano la tela, siamo noi stessi a forgiare il nostro destino". Questa mostra rappresenta una chiamata all'azione per riflettere sulla nostra responsabilità nei confronti dell'ambiente e della società. Abbiamo il potere di rammendare il tessuto della nostra esistenza, scegliendo consapevolmente il percorso da intraprendere.


La mostra è una testimonianza della missione di Rossocinabro nell'esplorare e promuovere l'arte contemporanea che va oltre la superficie, affrontando le sfide e le opportunità dell'epoca attuale con profondità e sensibilità. 


Gli artisti affrontano la complessità della nostra storia e la fluidità del tempo, proponendo una rilettura dinamica e mai statica di ciò che è stato. 


"Mending, past and future intertwine" sarà aperta al pubblico dal 7 al 19 ottobre 2023. L'esposizione promette di stimolare una profonda riflessione sulla nostra relazione con il passato, il presente e il futuro, offrendo un'opportunità straordinaria di esplorare il ruolo centrale dell'arte nell'orientare il nostro percorso verso la sostenibilità.


Artisti: Annamaria Biagini, Ioana Cozbaru, Herrera Cosme, Jean Cherouny, Elena Cholet, John Dobson, Daniela Doni, Fadiese, Mercedes Franklin, Anastasia Gangal, GetFreaky, Lukas Horst, Kirsten Kohrt, Mark Krawczynski, Mariko Kumon, Fiona Livingstone, Elisabetta Pienti, Erwin Rios, Pilar Rivero, Masayo Sakai, Jomay Tam, Radu Tikanete, Kaiyen Tu, Nadia Turato, Mariëlle Vroemen, Worapol


AMACI è l'Associazione dei 24 Musei di Arte Contemporanea Italiani.

Sabato 7 ottobre 2023 si terrà la Giornata del Contemporaneo, il grande evento organizzato annualmente da AMACI per portare l'arte al grande pubblico.

Grazie al sostegno della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura e alla collaborazione con la Direzione Generale per la Diplomazia Pubblica e Culturale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la Giornata del Contemporaneo rinnoverà il coinvolgimento della rete diplomatico-consolare del MAECI composta da Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura, e si estenderà all’estero da sabato 7 a venerdì 13 ottobre 2023 incentivando la partecipazione di Direttrici e Direttori AMACI a eventi organizzati dalla rete estera della Farnesina e da realtà attive nei Paesi di riferimento. Come nelle scorse edizioni, la manifestazione manterrà diversi nuclei di attività tutte a ingresso gratuito: una programmazione ad hoc dei Musei associati AMACI, iniziative sviluppate in collaborazione con la rete estera del MAECI, il coinvolgimento della rete dei Luoghi del Contemporaneo promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, e le proposte dei soggetti aderenti. Un calendario ricchissimo di appuntamenti che fa emergere la rete diffusa delle realtà che promuovono i diversi linguaggi contemporanei sul territorio nazionale e internazionale. La manifestazione si avvale del sostegno della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura; dell'Associazione dei 24 Musei di Arte Contemporanea Italiani, della collaborazione della Direzione Generale per la Diplomazia Pubblica e Culturale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del patrocinio di Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, UPI – Unione Province d’Italia, ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, ICOM Italia.

Siamo entusiasti di continuare questa tradizione annuale dal 2008


@giornatadelcontemporaneo

@amaci

@rossocinabro








--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PUBBLICITA'




SEGUI  E CONTATTA SAMINA 

Commenti

Post popolari in questo blog

LA PACE di PABLO PICASSO da MEMORIACONDIVISA

LA PIU' BRAVA DEL REAME: SAMINA ZARGAR

ETICA, SPIRITUALITA' E NONVIOLENZA