INCONTEMPORANEA - FORTE DEI MARMI

 

Mostra Incontemporanea 2023 

 Museo Ugo Guidi


Il 29 aprile dalle ore 17.00 al 

Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi

torna il format INCONTEMPORANEA

Un’occasione unica dove verranno presentati i libri di artisti diversi con opere esposte in mostra, tutto in contemporanea. Un gioco di parole che vuole riunire artisti contemporanei provenienti da molte parti d’Italia che hanno visto i loro cataloghi pubblicati e curati da Silvia Landi e, attraverso una mostra, presentarli al pubblico nello stesso momento dell’esposizione al Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi. 

Dopo il successo di questo format a settembre 2021 e nel maggio 2022 ritorna al Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi INCONTEMPORANEA, targata 2023, con numerosi artisti, libri ed opere da poter ammirare all’interno della casa museo in via Matteo Civitali.

Gli artisti presenti sono: Bradalesi Antibrote Florence (Copparo – Ferrara), Cassanelli Lorenzo (Bisceglie – Barletta-Adria-Trani), De Sanctis Fulvio (Roma), Elia Antonio (Bianchi – Cosenza), Faucci Roberta (Gavorrano – Grosseto), Gatto Boris (Padova), Coltri Guido (Terlano – Bolzano), Lazzarini Dalila ( Viareggio – Lucca), Liverani Mirka (Bologna), Longo Lucia (Casali del Manco – Cosenza), Marchese Rocchina in arte Roky (Castelluccio Valmaggiore – Foggia), Monterosso Enzo (Garbagnate – Milano), Morano Giovanna (Lavena Ponte Tresa – Varese), Sgura Eleonora (Turate – Como).


Silvia Landi ha curato i libri biografici che raccontano la storia degli artisti in mostra; ognuno con le sue opere e le sue emozioni, il suo stile. Questa è una vera e propria ricerca da parte dell’autrice che si concretizza all’interno di tutti i volumi, attraverso delle interviste ed una conoscenza della persona, non solo come artista, ma anche all’interno del tessuto sociale nel quale vive e lavora. Ogni artista ha la sua storia, il suo stile ed un suo modo di lavorare ed affrontare l’arte; artisti che allo stesso tempo, in diversi luoghi, lavorano, immaginano e creano in questo enorme contenitore artistico che è l’arte contemporanea.


La mostra INCONTEMPORANEA 2023 che si inaugurerà sabato 29 aprile dalle ore 17.00 al museo Ugo Guidi è un esperimento sull’arte: un’esposizione sugli artisti a cura del critico e giornalista Lodovico Gierut, con critica delle opere esposte unita alla presentazione dei libri, per far conoscere al pubblico, in maniera più approfondita, i creatori delle opere che potranno ammirare all’interno della mostra. Un connubio artistico tra un maestro del passato come Ugo Guidi e gli artisti contemporanei presenti. Nell’occasione di INCONTEMPORANEA 2023 avremo un’ampia gamma di tecniche artistiche come: aerografia, pittura acrilica, pittura olio, pittura materica, disegno penna su carta e matita su carta, digital art, performance, fotografia e collage.

Oltre alla partecipazione attiva degli artisti pervenuti, attraverso il coinvolgimento di Lodovico Gierut e di Giacomo Mozzi, nell’ambito dell’inaugurazione sarà possibile assistere ad una performance di Lucia Longo, Duende alla Luna, ed alla presentazione del libro Anime di gomma a cura dello scrittore e fotografo Fulvio De Sanctis.

Tutto questo e molto altro è INCONTEMPORANEA 2023, perché si sa, quando si parla di arte e soprattutto di arte contemporanea non si sa mai cosa si potrebbe creare.  


La mostra INCONTEMPORANEA 2023 nasce da un’idea di Silvia Landi, curatrice dei libri – cataloghi di tutti gli artisti. La curatela al Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi, via Matteo Civitali 33 è di Giacomo Mozzi con la partecipazione di Vittorio Guidi.

La mostra sarà visitabile su prenotazione al numero: 3483020538 o alla mail: museougoguidi@gmail.com fino al 13 maggio.

Commenti

  1. Molto interessante questa iniziativa, e molto piaciuti i quadri pubblicati in questo tuo sito! Complimenti all'organizzatrice della mostra Silvia Landi! E grazie a te, Renata, che l'hai pubblicizzata in questo tuo sito! Danila

    RispondiElimina
  2. Mi scuso per la ripetizione! Danila

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

LA PACE di PABLO PICASSO da MEMORIACONDIVISA

LA PIU' BRAVA DEL REAME: SAMINA ZARGAR

ETICA, SPIRITUALITA' E NONVIOLENZA