PREMIO "UNIVERSUM DEL PATRIMONIO FEMMINILE" a ORNELLA FIORENTINI

 

Premio - 


“Universum del patrimonio


 femminile” 




Il tema del Premio è la donna protagonista e attrice delle azioni quotidiane che la ritraggono come interprete e modello dell’altra metà del mondo. L'Intenzione è di valorizzare lo storico ruolo delle donne che si sono distinte per particolari meriti, in ogni campo, della nostra società. Concorso a premi destinato strettamente ad un pubblico femminile. Concorso per evidenziare il significato dell'essere donna. Il concorso è aperto alle donne di ogni nazionalità, senza limiti di età. Le Donne verranno premiate per: LE SCIENZE – LA MEDICINA – LA CULTURA – LA MUSICA – IL TEATRO – LA DANZA - L'IMPEGNO NEL SOCIALE ED UMANITARIO

A sovvenzionare il Premio è stata l’Associazione Culturale “Universum della Verità e Dignità”.

Le Scienze – La Medicina – La Cultura – La Musica – Il Teatro – La Danza – L’impegno nel Sociale ed Umanitario

Giuria:

Presidente dottoressa Ileana Tudor – Docente di Medicina – Specialista in Onco-Ematologia – Scrittrice
Vice-Presidente Suor Rina Dellabartola – Docente di Lettere Liceo Classico Istituto Maestre Pie dell’Addolorata – Bologna
Consigliere professoressa Angioletta Masiero Scrittrice, Critico Letterario, Giornalista Pubblicista, Recensore, Critico d’Arte, Scrittrice, Poetessa – Rovigo
Consigliere dottor Danilo Mazzacane – Consigliere Ordine dei Medici di Milano
Consigliere Direttore Sanitario Dottor Paolo Rubera – Consigliere Ordine dei Medici di Comosigliere dottor Giovanni Campolongo – Consigliere Ordine dei Medici di Milano
Consigliere dottor Giovanni Grieco – Direttore Medico di Presidio – Istituto Auxologico Capitanio
Consigliere maestro Luca Pastorini Varini – Maestro di pianoforte e compositore
Consigliere professoressa Alessandra Faggian – Già Docente di Lettere Brescia
Consigliere e organizzatore professor Christian Bellisario – Docente di violoncello al Conservatorio “G. Verdi” di Milano.
Consigliere dottoressa Laura Fariselli – Professore e Direttore U.O. Radioterapia – Fondazione Istituto Neurologico “Carlo Besta” – Milano
Consigliere professoresssa Anna Chiara Iliceto – Professa di Lettere – Bologna
Consigliere avvocato Stefano Bisagnano – Brescia
Consigliere professor dottor Giorgio Lambertenghi- Malattie del sangue Universita Milano/ Direttore Scientifico della Fondazione Matarelli Milano.

Il premio, voluto dalla presidente dell’Associazione Culturale “Universum della verità e dignità”, Ileana Tudormedico e scrittrice, e organizzato con il patrocinio della Regione Lombardia, del Municipio Uno, del Comune di Milano, del Comune di Como, dell’Istituto Maestre Pie dell’Addolorata, dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Milano, dell’Ordine dei Medici Chirutghi e Odontoiatri di Como, vede come tema la Donna protagonista e attrice delle azioni quotidiane che la ritraggono come interprete e modello dell’altra metà del mondo e l’intenzione è quella di valorizzare lo storico ruolo delle donne che si sono distinte per particolari meriti, in ogni campo, della nostra società.

Le Donne sono premiate, infatti, per le scienze, la medicina, la cultura, la musica, il teatro, la danza, l’impegno nel sociale e umanitario.








VEDI ANCHE:









-------------------------------------------------------------------------------------------------------------


CONSIGLI DI LETTURA



Un gruppo di donne terrestri viene rapito durante un viaggio aereo e trasportato sul Pianeta Blu a novanta anni luce dalla Terra. Infatti, alcuni extraterrestri di colore blu vogliono unirsi a donne della Terra. In cambio, condivideranno con gli umani il loro progresso tecnologico molto avanzato.

Nonostante la traumaticità del rapimento, Arianna, una giovane studentessa dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, si innamora di Axel, uno scienziato di quel pianeta.

Dovrà infine decidere: tornare sulla Terra dove c’è la sua vita e i suoi sogni o andare a vivere su quel Pianeta unendosi a una creatura tanto diversa?

Un'appassionante storia d'amore del futuro.

DISEGNO IN COPERTINA DI ZARINA ZARGAR

Ebook euro 3,90

cartaceo euro 6,76



Anche a Savona è stata condannata, a suo tempo, qualche "strega". Nel primo racconto di questa raccolta viene narrata, infatti, la storia di due povere contadine di Bergeggi (paesino a pochi chilometri da Savona) obbligate a lasciare tutto e andarsene raminghe con l'accusa più tremenda: essere le mogli del diavolo (siamo nel 1572). Ma la guerra contro le donne non è mai finita. Pure oggi, l'uomo le usa, le stupra, le getta via, come oggetti nati solo ed esclusivamente per il suo divertimento. Qualche volta, si reca in paesi poveri stranieri per intrattenersi sessualmente e impunemente con piccole bambine (Il viaggio) o si approfitta, singolarmente o in gruppo, della credulità e dell'innocenza di un'adolescente per poi ridicolizzarla sui social (Scarpette rosse). Infine, dodici rintocchi scoccano per la condanna a morte di un'altra "strega" e, molti secoli dopo, per la violenza su una ragazza colpevole solo di amare il ballo.

In fondo, non è cambiato molto dal XVI secolo.


ebook euro 4,50

cartaceo euro 12,50

cartaceo copertina rigida euro 24,00


TUTTI I LIBRI DI RENATA RUSCA ZARGAR

RENATA RUSCA ZARGAR su Amazon.it: libri ed eBook Kindle di RENATA RUSCA ZARGAR


Commenti

Post popolari in questo blog

LA BELLA MAESTRA DI TAPIS SI ALLENA

LA STRAORDINARIA SCOPERTA DELL'ACQUA