PIGOLANO di Marina Zilio


PIGOLANO


Pigolano

Sommessi

gli Uccelletti..


Frammenti

di Vita,

Su Spazi

Desolati.


Respiri

D' Immenso

fra Atrocità

Sommerse.


Pigolano

e Becchettano

Briciole

di Vita.


Dal Cielo

Grigio

di Morte


Scendono

Lenti

Miriadi

di Candori


e Silenti

Purificano

Animi

Bui.


Pigolano

e Svolazzano

Lievi


Incuranti

dei Rigori,


Fidenti


nei Ricordi

di Tempi 

Migliori.


Sì. Io Credo.


PRIMAVERA TORNERÀ!


VEDI ANCHE:

http://www.senzafine.info/2020/12/ghirigori-ghirigori-di-candore-su-rami.html

http://www.senzafine.info/2020/12/love-mani-operose-fantasie-e-speranze.html

http://www.senzafine.info/2020/12/gianluca-nicoletti-la-stampa-25122020-i.html

http://www.senzafine.info/2020/12/natale-in-guerra-guerra-sottile-ambigua.html

In questo blog sono state pubblicate molte altre poesie di Marina, oltre a quelle disponibili ai link qui sopra. Se vuoi leggere altre poesie, clicca sulla lente in alto, vicino alla denominazione del blog (Senzafine). La lente si sposterà a sinistra e verrà scritto "Cerca nel blog". Allora, potrai scrivere Marina Zilio e cliccare su "Cerca".  Appariranno sotto i suoi post.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

https://www.amazon.it/LEGGERE-SCRIVERE-DIVERTIMENTO-calligrammi-Scrittura-ebook/dp/B08QN2J3LS/ref=tmm_kin_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1609425609&sr=1-1

In questo testo, esistente in ebook e cartaceo, sono presenti anche lavori di Marina Zilio.

Commenti

Post popolari in questo blog

JOAN MIRÒ E LA TERRA conferenza Zoom gratuita, martedì 19 gennaio ore 18,00. INTERVISTA A DAVIDE PAGNONCELLI

IL FOGLIO LETTERARIO EDIZIONI, RIVISTA GRATUITA N. 18

LETTERA APERTA da Paolo D'Arpini (CI VOLEVA CORAGGIO PER SCRIVERLA, rrz)