NATALE IN GUERRA di Marina Zilio

 


Natale in Guerra


Guerra

Sottile,

Ambigua,

Ferale.


L' Eterna

Lotta

fra Bene

e Male


Frastorna

Gli

Animi.


Rende

Sordi


ad Ogni

Buon

Richiamo.


Giacciono

Esamini

gli Inermi.


Coloro

Che Sanno


Assistono

Impotenti

ed Attoniti


alla Strage

di Ignari

ed Innocenti.


Natale

in Guerra.


Ai Cori

di Frizzi

e Lazzi


Seguono

Silenti

i Carri

Funebri.


Dal Presepe

Tu


Beato

Bambinello


Porgi

il Tuo

Amore,



Alta

e Raggiante


Splende

La Stella

Cometa.


Intonano

gli Angeli


Melodie

Celesti.


Giungono

a Frotte

le Genti


per la Buona 

Novella.


Sì. Io Credo.


PRIMAVERA TORNERÀ!

VEDI ANCHE:

http://www.senzafine.info/2020/12/in-sordina-di-marina-zilio.html

http://www.senzafine.info/2020/12/nero.html

http://www.senzafine.info/2020/12/rigori-dinverno-di-marina-zilio.html

http://www.senzafine.info/2020/12/frammenti-frammenti-di-gioia-ricordi-di.html

http://www.senzafine.info/2020/12/luoghi-magici-di-marina-zilio.html

Per leggere molte altre poesie di Marina, inserisci il suo nome dalla lente Cerca. Saranno selezionati i suoi post.

Commenti

Post popolari in questo blog

L'INCUBO di Samina Zargar

SONO STATA INTERVISTATA DA ROBERTO GUERRA

AFORISMI AL CIOCCOLATO del Poeta Luca Vincenzo Simbari