ART RIBEL dal 26 maggio al 2 giugno SAVONA

 


SAVONA

51° MOSTRA ART RIBEL: un’Arte che apre i cancelli

“Le Spiagge Invisibili nella Globalità dei Linguaggi”

(20 maggio) dal 26 maggio al 02 giugno 2024 ( 08 giugno)

Complesso del Priamar

Palazzo del Commissario, Sala della Sibilla, Cellette lato Custode, Chiesa Sconsacrata, Porticato Piazzale del Maschio, Piazzale del Maschio e spazi esterni .

Il Comune di Savona, candidato per essere Capitale della Cultura 2027 con il tema “Nuove Rotte per la Cultura” presentato il 12 aprile 2024 presso Sala della Sibilla, da sempre attento alla fruizione e all’accessibilità dei musei e dei luoghi culturali per tutti, ha il piacere di ospitare nei saloni espositivi del complesso della fortezza del Priamar e precisamente nei due piani del Palazzo del Commissario, nella Sala della Sibilla, nella Chiesa Sconsacrata, nel Porticato adiacente Piazzale Maschio e nelle Cellette lato Custode dal 20 maggio al 08 giugno 2023, la mostra “Art RiBel”, in convenzione con AIAS SAVONA ONLUS richiedente, con la partecipazione dell’Università Popolare di MusicArTerapia (UPMAT), Stefania Guerra Lisi che curerà pedagogico-terapeuticamente il Progetto, con supervisione dello stesso, in quanto “Ricerca Sperimentale” e con la partecipazione attiva dell'Istituto Comprensivo Savona I Don Andrea Gallo.

La mostra presenta, secondo il principio dell’Art RiBel, opere realizzate all’interno di servizi per persone disabili, comunità per recupero dei tossicodipendenti, servizi psichiatrici, accanto ad opere di giovani ed artisti contemporanei. Un’esposizione in cui l’opera d’arte è intesa come espressione del “senso estetico” innato e comune a tutti gli esseri umani, in qualsiasi condizione.

“Le Spiagge Invisibili nella Globalità dei Linguaggi” è il titolo della Mostra Art RiBel per questa edizione del 2024 a 100 anni dalla nascita di colui che per primo ha aperto i cancelli Franco Basaglia e a 101 anni dalla nascita di uno dei più grandi autori del 1900 Italo Calvino: la memoria del mondo come dignità dell'umanità intera.

COS’E’ L’ART RIBEL

E’ un’arte che apre i cancelli dei recinti culturali, che nasce da un’esigenza profonda, dal bisogno di comunicare. Nell’ottica dell’Art RiBel non importa chi è l’autore o la patologia, ci interessa l’opera spontanea dallo scarabocchio, all’informale, alla F…Orma con qualunque materia, compreso il Corpo e la Musica.

L’Art Brut (Dubuffet) ci ha fatto scoprire un nuovo modo di concepire l’arte, l’Art RiBel rappresenta un ulteriore passo in avanti, verso l’emancipazione ed il rovesciamento degli stereotipi. Art RiBel è scoprire e valorizzare la continuità dei potenziali espressivi umani al di là delle condizioni di età, salute, competenza e cultura specifica: nel Bambino, Handicappato e Artista. Tutti gli Artisti, infatti, espongono in incognito le proprie opere, per presentarle durante la “Visita Guidata” da Stefania Guerra Lisi.

La mostra a cura di AIAS SAVONA ONLUS con la partecipazione dell’Università Popolare di MusicArTerapia (UPMAT), Stefania Guerra Lisi e dell'Istituto Comprensivo Savona I Don Andrea Gallo, si inserisce in un progetto più ampio promosso dai MusicArTerapeuti che operano nei servizi sociali, sanitari e didattico/educativi nella Città di Savona.

Priamar prende il nome dalla collina immediatamente prospicente il mare su cui sorge, dove i ritrovamenti dei primi insediamenti abitativi risalgono all'età del bronzo. La denominazione potrebbe derivare secondo alcuni studiosi da pria a' mà (pietra sul mare in lingua ligure). Si tratta della fortificazione di maggiore importanza di tutta la Liguria di Ponente che si presenta attualmente con una forma molto articolata e complessa dovuta alle molte e diverse fasi storiche di costruzione ed ampliamento.

Già negli anni 90 dello scorso secolo il rapporto tra la città di Savona nella persona di Renzo Mantero e la Prof.ssa Stefania Guerra Lisi, si è creato in diversi incontri formativi e culturali sui processi di incontro tra Uomo e Arte che si trasforma in Arte di Vivere.

L'anno 2019 è stato il primo del felice evento ripetuto in seconda edizione nell'aprile 2022 e in terza a maggio 2023. Ecco la quarta edizione che consolida l'evento gradito: alla Pubblica Amministrazione, all'Istituto Comprensivo Savona I Don Andrea Gallo, all'UPMAT Stefania Guerra Lisi, all'ASL 2, a tutta la popolazione di Savona e dintorni.

In occasione della mostra pertanto saranno organizzati momenti di formazione a cura di Stefania Guerra Lisi. La Globalità dei Linguaggi (GdL) è una disciplina formativa nella comunicazione ed espressione con finalità di ricerca, educazione, animazione, riabilitazione, terapia, ideata da Stefania Guerra Lisi nel corso degli ultimi quarant’anni. Viene utilizzata in contesti molto eterogenei: in ambito scolastico, nel lavoro terapeutico e riabilitativo con le persone disabili, in ambito psichiatrico, nei servizi per tossicodipendenti, per risveglio del coma etc.

Attualmente in Italia esistono un Master Universitario, in collaborazione con l’Università di Roma Tor Vergata e la scuola triennale a Roma. Da anni sono state realizzate 50 mostre di Art RiBel in varie città italiane come Firenze, Roma, Riccione, Torino, Saluzzo, Biella (Cittadellarte Fondazione Pistoletto).

Durante le varie edizioni, abbiamo visto partecipare all'evento Art RiBel, patrocinato dal Comune di Savona, dall' Asl2 Regione Liguria e dal MIUR (ora MIM), AIMAT (Associazione Italiana MusicArTerapeuti nella Globalità dei Linguaggi), Comunità di San Benedetto – Don Andrea Gallo, AIAS Savona onlus, Il Faggio Onlus, Unità Spinale Pietra Ligure, EventidAmare, Consolato Onorario di Ungheria per la Liguria, Associazione Liguria-Ungheria, Associazione QuiArte, I.C. Savona I, I.C. Genova Pegli, Scuola M. G. Rossello, Scuola "Don C. Curioni" Parrocchia di Zinola Savona, Cooperarci, Isforcoop, Soroptimist, Residenza Protetta Villa Degli Abeti Bardineto, Club di Savona, L.I.F.E, Particelle, BF Ceramiche, Pippinin, A Maina De Zinoua e molti altri anche provenienti da altre regioni/nazioni.

PROGRAMMA: ALLESTIMENTO, DISALLESTIMENTO, ORARI MOSTRA

✔ La Mostra sarà aperta alla popolazione di Savona e a chiunque volesse visitarla durante il seguente calendario:

dal pomeriggio di domenica 26 maggio (inaugurazione) a domenica 02 giugno compresi, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

✔ Per la visita guidata con laboratori esperienziali di MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi Metodo Stefania Guerra Lisi dal 1970 telefonare alla MusicArTerapeuta Sara Delfino al numero 3409521368.

✔ dal 20 maggio al 25 maggio 2024: consegna e allestimento (posizionamento a muro, o su base precedentemente procurata, a cura dell'artista) mostra delle opere (date ed orari insindacabili e concordate con la MusicArTerapeuta Sara Delfino al numero 3409521368) presso la Fortezza del Complesso del Priamar (Palazzo del Commissario presso piazzale Maschio, vicino Chiesa Sconsacrata Savona) orario:

21 maggio 2024 dalle 16.00 alle 18.00;

20, 22, 23, 24 maggio 2024 dalle ore 14.00 alle ore 18.00.

✔ dal 03 al 07 giugno 2024: smontaggio e riconsegna opere (date ed orari insindacabili e concordate con la MusicArTerapeuta Sara Delfino al numero 3409521368) presso la Fortezza del Complesso del Priamar, orario: 4 giugno 2024 dalle 16.00 alle 18.00;

3, 5, 6, 7 giugno 2024 dalle 14.00 alle 18.00;

8 giugno 2024 dalle 9.00 alle 12.00.

PROGRAMMA DEGLI EVENTI E APERTURA DELLA MOSTRA

• alle ore 16.30 di domenica 26 maggio 2024 ( Palazzo del Commissario e Chiesa Sconsacrata): Inaugurazione della 51° Mostra Art RiBel “Le Spiagge Invisibili nella Globalità dei Linguaggi” e successiva Visita Guidata dalla caposcuola Stefania Guerra Lisi 

• mattino del lunedì 27 maggio 2024: ore 8.30 

Inaugurazione Murales “Tutto Scorre – Panta Rei nella GdL”, “Origin-Ali nella GdL” realizzati con i PON 2022/2023 e Portales “Tarocchi nella GdL” realizzati con PNRR Dispersione Scolastica 2023/2024 presso via Verdi 15 scuola primaria Mazzini I.C. Savona I Don A. Gallo in presenza della caposcuola Stefania Guerra Lisi, della dirigente Sonia D'Auria, della già dirigente Silvana Zanchi, dell'assessore alla Cultura di Savona Nicoletta Negro e figure di riferimento del Comune di Savona, dell'Asl 2 Savonese – del MIUR (ora MIM), della Comunità di San Benedetto al Porto Don A. Gallo e dei ragazzi della scuola primaria e secondaria dell'Istituto Comprensivo Savona I e degli artisti che hanno collaborato alla realizzazione degli stessi.

ore 10.00 (Palazzo del Commissario, Piazzale del Maschio, Porticato Piazzale del Maschio e Chiesa Sconsacrata)  Happening nella Globalità dei Linguaggi condotti dalla caposcuola Stefania Guerra Lisi

Animazione con i bambini delle classi prime A,B,C della scuola primaria plesso Mazzini dell'I.C. Savona I Don A. Gallo (coinvolte nel progetto quinquennale didattico/educativo nella Globalità dei Linguaggi dalla docente e MusicArTerapeuta Sara Delfino e dalle/i colleghe/i) integrati con ragazzi di AS.SO.FA. ODV di Piacenza (coinvolti con il progetto GdL con Lucia Bianchini) e con i ragazzi del gruppo “Gli anim-attori” Globalità dei Linguaggi del I.S. Falcone di Loano (con i professori Luca Malvicini, Marta Delfino e Eleonora Pezzica, quest'ultima MusicArTerapeuta nella Globalità dei Linguaggi): “Occhio di Pino” creato senza 'orecchi' acquisisce le orecchie di re Mida per ascoltare la Musica delle Emos-Azioni nella GdL. L'happening vedrà i protagonisti spostarsi negli spazi esterni all'interno del Priamar e ritrovarsi insieme sul piazzale del Maschio (sotto al porticato in caso di maltempo)

• ore 15.00 di lunedì 27 maggio 2024: Tavola Rotonda (Sala Sibilla) Aperta a tutta la popolazione: “Le Spiagge Invisibili nella Globalità dei Linguaggi”

Art RiBel e MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi condotta da Stefania Guerra Lisi, ideatrice della disciplina e caposcuola, in dialogo con le autorità locali e delle varie realtà del territorio che lavorano in ambito pedagogico, culturale e terapeutico moderati da Sara Delfino.

Interverranno:

Presidente A.I.A.S. Savona Dott.ssa Maria Luisa Madini

Dirigente Scolastica Sonia D’Auria I.C. SV I Don Andrea Gallo

Avvocato Nevio Rissone e Avvocato Matteo Colombini

Dirigente Medico SC Ginecologia e Ostetricia presso Asl 2 Dott.ssa Caterina

Lazzari e Ostetrica presso ASL 2 Dott.ssa Alessandra Delfino

Rappresentanza dei bambini delle classi scuola primaria 1 A,B,C I.C. SVI

Rappresentanza dei ragazzi delle classi scuola secondaria di primo grado delle classi 1 A,B,C I.C. SV I

Rappresentanza dei ragazzi della classe 3B della scuola secondaria di secondo grado del Liceo Scienze Umane “G. della Rovere” di SV

Giudice del tribunale di Savona Dott.ssa Fiorenza Giorgi

Responsabile SSD Psicologia Clinica Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze ASL 2 Dott.ssa Nicoletta Conio

Psicologa e Psicoterapeuta presso Cooperativa sociale Il Faggio Dott.ssa Silvia Manzoni

Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale della Liguria Dott. Alessandro Clavarino

Dirigente Scolastica Dott.ssa Silvana Zanchi

Assessore alla Cultura del Comune di Savona Dott.ssa Architetto Nicoletta Negro

Rappresentante AS.SO.FA. Piacenza MusicArTerapeuta Lucia Bianchini

Rappresentante AIMAT Lazio MusicArTerapeuta Patrizia Napoleone

• mattino del martedì 28 maggio 2024:

ore 9.00 (Palazzo del Commissario, Piazzale del Maschio, Porticato Piazzale del Maschio e Chiesa Sconsacrata)

Happening nella Globalità dei Linguaggi condotti dalla caposcuola Stefania Guerra Lisi

Omaggio a Italo Calvino con animazione: “Il re in ascolto”. Con la voce narrante di Giulia Re, dal castello - orecchio per l'evasione dal potere regale a quello Spirituale, trainati dalla voce della sirena Chiara Re, dai sotterranei alla spiaggia per imparare l'aspirazione delle sirene di sabbia al volo. Festa finale danzata con la voce verso la luce della “Spiaggia Invisibile”. Animazione con i bambini delle classi prime A,B,C della scuola primaria plesso Mazzini dell'I.C. Savona I Don A. Gallo (coinvolte nel progetto quinquennale didattico/educativo nella Globalità dei Linguaggi dalla docente e MusicArTerapeuta Sara Delfino e dalle/i colleghe/i) e i ragazzi della classe 3 B del liceo Scienze Umane G. Della Rovere di Savona (con la Prof.ssa Patrizia Maiullari).

I protagonisti inizieranno l'happening sul piazzale del maschio ( in caso di maltempo sotto al porticato), poi saranno accompagnati ai sotterranei dagli esperti del Museo Archeologico di Savona-Priamar, poi si recheranno sulla spiaggia libera del Prolungamento per poter creare opere con la sabbia.

• pomeriggio del martedì 28 maggio 2024:

ore 14.00 Visita guidata (Palazzo del Commissario e Chiesa Sconsacrata) e animazione con i bambini delle classi prime A,B,C della scuola primaria plesso Mazzini dell'I.C. Savona I Don A. Gallo (coinvolte nel progetto quinquennale didattico/educativo nella Globalità dei Linguaggi dalla docente e MusicArTerapeuta Sara Delfino e dalle/i colleghe/i).

• mattino del giovedì 30 maggio 2024:

“Diritto e Rovescio nella GdL”

I ragazzi della classe 1 G del liceo scientifico O. Grassi di Savona (con le professoresse Gloria Ottino e Monica Pastorino) e i bambini delle classi prime A,B,C della scuola primaria plesso Mazzini dell'I.C. Savona I Don A. Gallo (coinvolte nel progetto quinquennale didattico/educativo nella Globalità dei Linguaggi dalla docente e MusicArTerapeuta Sara Delfino e dalle/i colleghe/i) saranno i protagonisti di un 'gioco' a tema sul piazzale del Maschio (o sotto porticato in caso di maltempo).

Si ringraziano il Comune di Savona, l'Asl 2 di Savona, il MIUR (ora MIM), l’Istituto Comprensivo Savona I Don Andrea Gallo, Stefania Guerra Lisi caposcuola dell'UPMAT, AIMAT, tutti i partecipanti, sponsor e volontari che parteciperanno alla realizzazione dell’evento.

Commenti

Post popolari in questo blog

RIGASSIFICATORE

IL MESSAGGIO DI ILARIA SALIS

IL PIANETA DELLE FIABE