I PROMESSI SPOSI

 Uno sguardo oltre la notizia

Giovedì 9 novembre alle ore 18 presso l'aula magna del collegio Cairoli, in piazza Cairoli 1 a Pavia: secondo incontro del ciclo di appuntamenti serali "Uno sguardo oltre la notizia".
Professionisti d’ogni settore rileggono I promessi Sposi con l’obiettivo di scovarci il presente. Il risultato è certo curioso e per certi versi sorprendente.
Letture “eretiche” sui Promessi sposi, un classico di stupefacente attualità
Pasquale Guerra insegnante, scrittore
Piercamillo Davigo ex magistrato
Elisa Chiari giornalista


 Alessandro Manzoni se n’è andato 150 anni fa, i suoi Promessi sposi, almeno nella loro prima versione (confinata al cassetto), ne compiono quest’anno 200: lungi dall’essere polverosi ci parlano tuttora di noi come siamo, adesso. Sarebbe facile il riferimento alla pandemia appena trascorsa, e il parallelo con la peste, ma non è che uno dei tanti riferimenti possibili. Le grida manzoniane per esempio e i loro vizi sono ancora in tante leggi contemporanee. Chi poi immaginerebbe che leggendo i Promessi sposi si possa assistere in diretta alla nascita di una fake news? Eppure accade. Già esistevano, a quanto pare, solo che non si chiamavano così. E corre voce che pure le post-verità avessero qualche antenato tra le pagine manzoniane. Sono solo pochi esempi tra i tanti possibili, ma ce ne sono altri: l’educazione della monaca di Monza è un esempio perfetto di come si condizionano la volontà e le scelte di una figlia e il pane del perdono di padre Cristoforo sono perfetti per spiegare la filosofia della cosiddetta “giustizia riparativa”. Non si tratta ovviamente di proporre, o peggio di imporre, una lettura alternativa a quella tradizionale e letteraria del romanzo, ma di aggiungervi uno sguardo diverso. In più. Tutto merito di un’idea di Pasquale Guerra che nel 2020, in piena peste contemporanea, ha chiamato a raccolta attorno al romanzo, a tutti noto dalla scuola, professionisti d’ogni settore, sfidandoli a rileggerlo con l’obiettivo di scovarci il presente. Il risultato è certo curioso e per certi versi sorprendente.



-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


PUBBLICITA'




SEGUI  E CONTATTA SAMINA 
per pubblicità, presentazioni, video, short

Commenti

Post popolari in questo blog

CONSIDERAZIONI SEMISERIE SULLA MIA DEMENZA SENILE di Renata Rusca Zargar

IL NEGROMANTE DI ROUEN di Ornella Fiorentini

LA PIU' BRAVA DEL REAME: SAMINA ZARGAR