RESILIENZA E RINASCITA

 


“Resilienza e Rinascita: 
Storie di Realizzazione di Donne Immigrate”

Nell’ambito della Giornata internazionale della Donna, 
venerdì 22 marzo 2024 ore 17, 
presso il
Circolo Milleluci a Legino Savona, USEI-APS (Unione di Solidarietà degli Ecuadoriani in Italia-APS), 
e Sezione ANPI “Mario Rosello” – in collaborazione con le Associazioni Amici Italia-Cuba
Circolo Granma, 
Lezentaciabrea e Società Fratellanza Leginese - Circolo Milleluci, sono liete di
invitare la cittadinanza all’incontro 
“Resilienza e Rinascita: Storie di Realizzazione di Donne
Immigrate".

USEI APS, fin dalle origini impegnata nell'integrazione delle diverse nazionalità e culture che arrivano in Italia, non solo quella ecuadoriana, propone un tema che vuole dare una risposta alle
tristemente famose parole del Ministro Piantedosi: "la disperazione non può giustificare i rischi per l'immigrazione di persone". 
In realtà è proprio la disperazione che quasi sempre spinge le persone a prendere decisioni, spesso rischiose, e molto dipende dall’accoglienza affinché questa disperazione possa diventare un'opportunità.
Incontreremo donne di diverse nazionalità e culture che hanno saputo trasformare quella disperazione in opportunità e che oggi sono diventate una ricchezza per il Paese che le ha accolte.
Questo incontro intende essere un evento dedicato alle storie di coraggio, determinazione e realizzazione di donne che hanno affrontato la disperazione motivo della loro immigrazione e
l’hanno convertita in nuove opportunità in Italia.

Ne parleremo con:

Epiphana Lubangula, Tanzania, infermiere professionale e presidente dell’associazione “Amici
della Tanzania” nonché presidente del Forum Ligure delle Diaspore.

Gabriela Coronel, Ecuador, ricercatrice sanitaria in Proteomica e Spettrometria di Massa.

Siham Achagui, Marocco, traduttrice e interprete giurata.

Lidia Castillo, Ecuador, educatrice, mediatrice interculturale e responsabile dell’USEI-APS a Genova.

Hermelinda Cori, Perù, studentessa.

Lasciatevi ispirare dalle voci delle donne che hanno cambiato il loro destino. 
Siete invitati a partecipare numerosi!
Ingresso libero.
_______________________________
Responsabile di questo comunicato:
Alba Barabino USEI-APS
Email: info@usei.it

Commenti

Post popolari in questo blog

LA PACE di PABLO PICASSO da MEMORIACONDIVISA

LA PIU' BRAVA DEL REAME: SAMINA ZARGAR

ESCI DALL'INDIFFERENZA di Maria Altomare Sardella