NUBE RADIOATTIVA

 


Sull’Ucraina (ed oltre) una nube di polveri avvelenate…

a cura di PAOLO D'ARPINI


“Un deposito di munizioni all’uranio impoverito inviate all’Ucraina dall’Occidente è stato distrutto da un bombardamento russo e come conseguenza si è formata una “nube radioattiva” che si muove verso l’Europa. Lo ha detto il capo del Consiglio di Sicurezza russo, Nikolai Patrushev, citato dall’agenzia Ria Novosti, subito smentita dalle agenzie occidentali.”

La storia ha inizio allorché gli inglesi, nei mesi scorsi, hanno inviato in Ucraina proiettili all’uranio impoverito, da utilizzare contro i russi ed il Donbass, e che furono stipati in un deposito nei pressi di Kiev.

I russi, il 13 Maggio 2023, bombardano questo deposito ed avvertono la UE del rischio di una ricaduta delle polveri radioattive spinte dal vento che starebbero sorvolando i cieli polacchi verso l’Europa, ma i polacchi smentiscono che ci siano polveri pericolose sul loro cielo.

Ricapitoliamo: i “buoni”, che sempre in TV ci parlano di diritti, salute, ambiente e Green Deal, inviano armi non convenzionali per aiutare zelensky a vincere la guerra contro i “cattivi” russi. Da parecchi anni si sa che tali armi provocano gravi malattie alle persone e distruggono l’ambiente (ben gli sta ai malvagi russi ed ai filo russi). Però, quando queste armi vengono eliminate per autodifesa, i russi vengono accusati di inquinamento ambientale ed atmosferico. Ma i media occidentali, per non spaventare gli europei, gli stessi che hanno fornito le munizioni all’uranio impoverito, negano che ci sia una nube radioattiva che viaggia verso la UE, “l’inquinamento è limitato alla zona circostante l’esplosione…”, dicono.

La falsa-narrazione unita all’ipocrisia è ormai arrivata ai massimi livelli. Proprio per questo, sempre più persone si svegliano dall’ipnosi e iniziano a vedere le cose per quello che sono realmente.


La Polonia nega la “nube radioattiva”

(Notizie raccolte da varie fonti e rielaborate a cura di Paolo D’Arpini)

Fonte: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2023/05/22/linghilterra-regala-allucraina-una-nube-di-polveri-avvelenate/


Commenti

Post popolari in questo blog

UNA STIMATA FAMIGLIA DI NEGAZIONISTI di Renata Rusca Zargar

SAVONA NEL CUORE DELL'AFRICA

NEUROSCIENZE E PSICOLOGIA di Zarina Zargar