LADY FISHING CAPRI - LA GARA

 15-6-2024  CAPRI
L'ATTESA
TUTTO PRONTO!
CHI VINCERA'?
LA GARA







LA PREMIAZIONE


.So benissimo che la pesca spesso e volentieri viene  associata a un pubblico maschile, sono comunque consapevole dell'esistenza delle fishing lady e anche del fatto che esiste in Italia una squadra femminile di pescatrici agonistiche che partecipano a competizioni sia europee che mondiali. Nonostante ciò, sono sempre stato scettico su una manifestazione amatoriale di pesca puramente femminile. In effetti, mi devo ricredere, ieri ho visto veramente l'impegno e la passione che ci hanno messo tutte le partecipanti, l'evento doveva concludersi alle 20/30 all'incirca con la calata del sole e non avevamo previsto un'attrezzatura per la pesca notturna. Nonostante ciò, tutte volevano continuare a pescare addirittura con il buio, l'evento è finito ben oltre le 21 senza essere provviste di torce notturne o di luci posizionate sui galleggianti per riuscire a vedere l'abboccata del pesce! Le Lady volevano continuare a pescare nonostante avessero già preso molti pesci, è stata una pescata ricchissima di tantissime boghe, ma non sono mancate le sorprese: una concorrente ha salpato un cefalo di oltre mezzo kg. 
È stato dato il premio per la preda più grande a una signora  dopo un tentativo di portare un cefalo enorme, secondo me passava tranquillamente il kg. Purtroppo la lenza si è spezzata, il pesce ha vinto guadagnandosi la libertà ma non mi scorderò mai la felicità e il divertimento di lei che non ci è nemmeno rimasta male per la perdita del pesce di taglia...
Insomma, mi devo ricredere sul fatto che questa passione sia considerata solamente maschile, ieri ne ho avuto la prova!

Enrico della Rocca, vicepresidente collaboratore 
dell'AMO di CAPRI organizzatore dell'evento



-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------





Testo che racconta la vera storia dell'Isola di Capri e dei Capresi con il loro legame indissolubile alla pesca, attività di sostentamento per millenni è divenuto elemento culturale ed è stato quasi cacciato via dal turismo massivo. Ormai molte tradizioni e costumi locali sono smarrite, terminando nel grande antro del dimenticatoio, per fortuna un numero ridotto di seguaci riesce con tanta fatica ad essere catena di collegamento tra passato e futuro. Qui a Capri si pratica una pesca unica, nata per necessità in tempi di raccolta, ora divenuta diletto e passione vera per chi ha la fortuna di conoscerla. La pesca del Totano da riva al colpo! E’ una fantastica passione per le emozioni dovute al connubio della pescata e gli scorci naturalistici di Capri, luoghi non accessibili a tutti.
L’Autore con questo libro, vuole lasciare traccia di questa antica tradizione, che lega la terra con il mare, l’agricoltura con la pesca, ambienti apparentemente lontani ma che qui sull’isola di Capri si sono incontrati per donarci fantastiche esperienze ed emozioni uniche.

https://www.capripost.it/totani-olivi-e-pesca-legame-tra-terra-e-mare-e-antiche-tradizioni-nel-libro-di-massimo-valenti/

IL VOLUME E' DISPONIBILE AL LINK:

https://www.amazon.it/LISOLA-CAPRI-TERRA-TOTANI-ULIVI/dp/B0C9SJ2TYZ


MASSIMO VALENTI è Fondatore e Segretario dell'Amo di Capri che ha come base fondamentale la tutela e la valorizzazione del mare e dell’ambiente circostante. Molta attività di questa nobile Associazione è rivolta alle giovani generazioni.

https://www.facebook.com/amodicapri/

https://www.senzafine.info/2020/04/dallamo-di-capri.html

https://www.senzafine.info/2023/05/pescatori-capri.html

https://www.senzafine.info/2021/06/piccoli-ma-grandi-pescatori-da-lamo-di.html



--------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Come diventare un pescatore esperto con il libro

“Pesca a canna fissa per tutti” 

di Enrico della Rocca


con un’Appendice sulla pesca delle occhiate


Enrico della Rocca è una persona come tante che, però, ha avuto fin da quando era bambino la passione della pesca. Per molti anni, ha praticato diverse tipologie di pesca sportiva nel Mar Ligure, sua località di origine, essendo anche un buon nuotatore.

Poi, si è trasferito per lavoro a Capri, passando così da un’acqua qualche volta, almeno in questi ultimi tempi, avara di pesci a quello che si può definire un vero e proprio Paradiso.

In situazioni molto diverse, dunque, Enrico, detto anche sull’isola “Il pescatore milanese” per aver vissuto molti anni a Milano, ha accumulato, quindi, ricette e segreti per non tornare mai a casa a mani vuote. Inoltre, nel 2015 ha contribuito a fondare “L’amo di Capri”, di cui tuttora è Vicepresidente, un’associazione per la pesca sportiva/ricreativa che ha come obiettivo la valorizzazione e la tutela dell’ambiente marino e della pesca oltre all’educazione dei giovani alla cultura del mare.

Ha deciso, allora, di pubblicare un libro per tutti quelli che vogliano iniziare lo sport della pesca per quelli che vogliano migliorare le loro prestazioni.

Il testo “Pesca a canna fissa per tutti” è, appunto, incentrato su tale tipo di pesca. Indicativo è anche il sottotitolo, che indica il suo lungo percorso esperenziale: “Dalla Liguria a Capri”.

Enrico il pescatore è un esperto di pesca del totano da terra, ad esempio, di spinning, e molto altro, “ma -egli afferma - la canna fissa è la base di tutto, perché chi si approccia alla pesca utilizzando la fissa anzitutto incomincia a farsi esperienza con un'attrezzatura più contenuta e, senza spendere molto, inizia a capire cosa gli potrebbe interessare per il futuro. Diciamo che è la scuola base, anche a livello manuale il fatto di saper gestire canne di 7/9 metri, rende più facile l'approccio con altre tecniche.” Per questo egli ha scelto di trattare dettagliatamente per primo questo argomento.

Nel libro, oltre alle varie pasture, alle ricette artigianali, ai consigli su tarature, gommini, galleggianti, ami, nodi, esche, pastella ecc., cioè tutto quanto deve imparare o approfondire un pescatore, egli ha voluto, infine, inserire un’Appendice su un’antica tradizione caprese di pesca alle occhiate. Un vero e proprio omaggio alla terra feconda che lo ospita.

Così, leggendo il libro, sembra quasi di vederli, i pescatori capresi, su una ripida scogliera a ridosso delle onde che masticano pane e formaggio e lo sputano nell’acqua. Se non fanno errori, porteranno a casa anche 25-30 occhiate di buon peso. Proprio nel retro copertina è raffigurata, infatti, l’immagine di una tipica scogliera caprese.

Il volumetto, disponibile su Amazon sia cartaceo che ebook, è arricchito di foto sia per far meglio comprendere i soggetti trattati che per mostrare le pescate, rigorosamente vere, con semplicità e sincerità.

Qui si può leggere un estratto:

Amazon.it: PESCA A CANNA FISSA PER TUTTI: tra la Liguria e Capri In Appendice: tipica pesca caprese delle occhiate - della Rocca, Enrico - Libri

Disponibile su Amazon:

ebook euro 4,50

cartaceo euro 18,75


SEGUI LA PAGINA DELL'AUTORE CON FOTO E FILMATI

 ORIGINALI:


Enrico della Rocca su Amazon.it: libri ed eBook Kindle di Enrico della Rocca


SEGUI L'AUTORE SU YOUTUBE CON VIDEO E FOTO

 ORIGINALI:

(134) Enrico Della Rocca - YouTube


Commenti

Post popolari in questo blog

MUSEO CASA ROSSA - ANACAPRI (Capri, NA)

Pastura da pesca economica fatta in casa