IN UN DI' DI MARZO di Marina Zilio

 


In Un DÌ di Marzo


Bianco
e Silente
Stamane
Si Mostra
Il Paesaggio
Montano
Nel Suo Candore
In Un Dì
Di Marzo
Inoltrato.

Sotto Le Trine
Intessute
Di Ghiaccio
Resistono
Trepidi 
I Freschi
Virgulti
E I  Timidi
Fiori
Della Rinascita.

La Natura
Si Tace
In Attesa
Di un Raggio
Di Sole,
Di Un Brandello
Di Azzurro
Nel Grigiore
Del Cielo.

Il Cuore
Affranto
È con Coloro
Che Soffrono
Per Guerre 
Fratricide,
Malattie,
Povertà,
Violenze,
Ingiustizie.

Il Pensiero
È con Gesù
Nazareno
Che Si Prepara
A Salire
Sul Golgota
Per Redimerci
Dei Nostri
Peccati.

Che
L' Uomo
Ritorni
Alla Fede,
Ritrovi
Umanità
Nel Segno
Della Resurrezione!

Che un Raggio
Di Sole
Risplenda
Per Ogni
Essere Vivente 
Sulla Terra!

Che
Primavera
Sia
Negli Animi
Di Ciascuno
Di Noi!

Che il Candore
Della Inattesa
Coltre
Di Neve
In un DÌ
di Marzo
Della Settimana
Santa 
Ispiri
A Ciascuno
Sentimenti
Di Pace
E Fratellanza!

"ROSE ROSSE PER NOI UOMINI DI BUONA VOLONTÀ"

Marina Zilio
27 marzo




-----------------------------------------------------------------------------------


Pubblicità


Ho creato una COLLANA RACCONTI DI DONNE, cioè Racconti scritti da una donna (io) in cui le protagoniste sono Donne.

Il primo libro, uscito in concomitanza con il 25 novembre 2021, è:

CHE TE NE FAI DI UN'ALTRA FEMMINA? storie di donne del mondo orientale e occidentale con una puntata su un nuovo Pianeta (RACCONTI DI DONNE)



Commenti

Post popolari in questo blog

RIGASSIFICATORE

IL MESSAGGIO DI ILARIA SALIS

IL PIANETA DELLE FIABE