SCATOLA DI FIAMMIFERI

 

Matchibako



di  JAMES HANSEN

Buona parte del fascino della disciplina del design grafico riguarda la continua sfida di superare e persino sfruttare i precisi limiti posti dalle caratteristiche e dalle dimensioni della superficie da ‘decorare’. Un esempio particolarmente calzante si trova con le affascinanti matchibako giapponesi prodotte negli anni Venti e Trenta del secolo scorso, quando i giapponesi, insieme con gli svedesi, dominavano ancora il mercato mondiale dei fiammiferi. ‘Matchibako’ è infatti la traslitterazione giapponese del termine inglese ‘match box’ - scatola di fiammiferi

Il fatto è che i fiammiferi si somigliano tutti e, dal punto di vista commerciale,  la cosa importante era riuscire a vendere più la scatola che non il suo contenuto - questo lavorando con la grafica su una superficie molto limitata. Esisterebbe perfino un improbabile standard internazionale - GOST 1820-2001, di origine russa - che definisce con precisione le dimensioni di una scatola di fiammiferi:  5,05x3,75x1,45 cm… Lo standard - dal sapore molto ‘sovietico’ (risale al 1925) - arriva perfino a stabilire la lunghezza dei singoli fiammiferi, 42,5 mm…

Che i giapponesi abbiano mai rispettato l’indicazione russa è perlomeno dubbio, ma lo spazio grafico è comunque poco. Riuscire a farci entrare un’efficace comunicazione commerciale non è semplice e l’ingegno dimostrato all’uopo dai disegnatori nipponici ha fatto sì che le matchibako dell’epoca siano ormai oggetto di sfrenato collezionismo, particolarmente nei paesi anglosassoni.

Le match box nipponiche sono anche diventate una sfida per i grafici di oggi. La bozza di matchibako che appare qui sopra è opera recente di un grafico americano che si firma ‘Chet Phillum’. È un nome d’arte. L’ossessivo collezionismo dei fiammiferi e affini in inglese si chiama ‘phillumeny’: in italiano, fillumenistica...



--------------------------------------------------------------


PUBBLICITA'


SONO UNA DONNA CHE SCRIVE STORIE DI DONNE

Durante tutta la vita mi sono impegnata nella società per i diritti delle donne enel 2021, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, il 25 di novembre, avevo voluto che uscisse il libro “Che te ne fai di un’altra femmina?”, una raccolta di storie di donne occidentali e orientali che amano eppure subiscono violenza. In uno dei racconti, avevo persino immaginato un altro Pianeta dove, però, si perpetuava la stessa mentalità terrestre: la donna è un oggetto e come tale può essere distrutta. (qui si può leggere l’estrattoCHE TE NE FAI DI UN'ALTRA FEMMINA?: storie di donne del mondo orientale e occidentale con una puntata su un nuovo Pianeta (RACCONTI DI DONNE) eBook : RUSCA ZARGAR, RENATA: Amazon.it: Kindle Store)

Per l’8 marzo 2022, ho, inoltre, pubblicato “Storia della strega di Savona e altri racconti di violenza”, testo che, come il precedente, fa parte della collana “Racconti di donne”.   LEGGI L'ESTRATTOhttps://www.amazon.it/STORIA-DELLA-STREGA-SAVONA-racconti-ebook/dp/B09TWT76SL?asin=B09TWT76SL&revisionId=d91d1211&format=1&depth=1

In occasione del 25 novembre 2022, è uscito "VOGLIO IL TUO UTERO" sulla maternità surrogata (qualcuno cioè che fa un figlio per altri), un soggetto di cui si parla poco per non dar fastidio a nessuno. Nessuno ha il coraggio di dire che far figliare una donna come una mucca è una mostruosità.  LEGGI L'ESTRATTO: https://www.amazon.it/gp/product/B0BMGWRKKP?notRedirectToSDP=1&ref_=dbs_mng_calw_2&storeType=ebooks&asin=B0BMGWRKKP&revisionId=be36a2df&format=1&depth=1


MA HO STUDIATO E SCRITTO ANCHE QUESTO:

Fin dai tempi più antichi, l'uomo ha cercato di sfruttare le vibrazioni dei numeri (del proprio nome, della data di nascita, dei periodi della vita ecc.) per vivere meglio e gestire a proprio vantaggio le energie presenti nell'Universo. Con questo semplice Manuale il lettore potrà fare tutto da solo: cambiare il proprio nome in numeri, comprendere il proprio numero del destino come pure i diversi periodi della vita. Così, potrà conoscere meglio sé stesso e agire sempre in modo favorevole ai propri interessi e sentimenti. Potrà capire se il partner sia quello giusto come pure gli amici, i colleghi ecc. Soprattutto imparerà a muoversi nei momenti più opportuni per avere successo nella vita. Potrà fare la cosa giusta al momento giusto e trovarsi nel posto giusto con la persona più adatta. La Numerologia non prevede nulla ma ci aiuta ad affermarci e ad avere fortuna nella vita.
COPERTINA A CURA DI ZARINA ZARGAR

EBOOK:

CARTACEO:


Commenti

Post popolari in questo blog

MUSEO CASA ROSSA - ANACAPRI (Capri, NA)

Pastura da pesca economica fatta in casa