MI SVEGLIERO' di Marina Zilio

MI SVEGLIERÒ

Mi sveglierò
Ogni
Giorno
Rimastomi

Alle
Melodie
Canterine
degli Uccelletti.

Ascolterò
i loro 
Gorgheggi
Rassicuranti

all' Alba
di Novelli
Giorni.


Respirerò,
a Pieni
Polmoni,

l' Aria
Pura
Scesa
dai Propinqui
Monti
Alpini

a Ricordo
di
Bellezza
e Libertà
Imperiture.

Sentirò
lo Stormire
Lieve

delle Fronde
Rinverdite
Garanti
di Vita
Eterna.

Seguirò
il Fluire
Ampio
e Solenne

delle Fresche
Acque
Fluenti
dalle Nevi
ai Nembi

Testimoni
di Potenza
e Continuità.

Serberò
nel Mio 
Cuore

Ogni
Spiraglio
di Azzurro

ed Ogni
Caldo
Abbraccio
Di Sole
Raggiante

Filtranti
o Privi
fra Ferali
Nembi.

Pregherò
 l'Onnipotente
e Renderò
Grazie

di Cotali
Imperituri
Esempi
di Bellezza 
e Bontà.

PRIMAVERA TORNERÀ !

VEDI ANCHE:


Commenti

Post popolari in questo blog

IL NUOVO NUMERO DELLA RIVISTA IL FOGLIO LETTERARIO EDIZIONI

NEWSLETTER LIBROMONDO SETTEMBRE 2020

Intervista allo scrittore Giovanni Margarone di Francesca Ghezzani