APPELLO ALLE DONNE da SeNonOraQuando Genova

Ho ricevuto questo appello da SeNonOraQuando diGenova
UN APPELLO A FIRMARE UNA PETIZIONE PERCHE' NON SIANO SOLO GLI UOMINI A DECIDERE PER TUTTI
Avrete notato che quando si costituisce una task force, un comitato, un commissario e quant'altro si tratta solo di UOMINI.
Essi decidono per tutti, uomini e donne!!!!!
Non mi sembra che, nel corso della Storia di tutti i tempi gli uomini siano stati così capaci, così lungimiranti, così onesti, da affidare loro volentieri le sorti dell'umanità.
Io ho firmato. Almeno, facciamo sentire la nostra voce. (Renata RZ)
Appello urgente a tutte le donne
Se siete indignate come noi, firmate con noi!
Noi donne, donne cittadine, donne casalinghe, donne professioniste, donne lavoratrici, donne studentesse, donne mamme, donne di qualsiasi religione e orientamento politico vi chiediamo di unirvi a noi e firmare questo appello:
Esigiamo
che in tutte le task force, comitati decisionali a livello nazionale e regionale, ci sia una nostra degna rappresentanza
Stiamo attraversando un momento epocale di crisi ecologico-sanitaria in tutto il mondo, il modello economico e sociale è al collasso e noi donne, la parte più attiva della società, della famiglia, della cura, del lavoro su tutti i fronti, vogliamo poter esprimere il nostro pensiero sulla società di domani e vogliamo poterlo fare in un contraddittorio che rispetti la proporzione di popolazione che rappresentiamo.
Non possono più essere solo gli uomini a decidere per tutte e per tutti.
Vogliamo dare voce alla nostra conoscenza e alla nostra esperienza
Non possiamo più rimandare
Per questo vi invitiamo a firmare tutte e tutti insieme
SeNonOraQuando Genova
--
Associazione Senonoraquando Genova
Casella di posta: senonoraquandogenova@gmail.com
Pagina FacebookSenonorquando Genova
Gruppo Facebook: Senonoraquando Genova
Twitter: @snoqgenova
Instagram: senonoraquando_genova

Commenti

Post popolari in questo blog

NOI DIFENSORI DELLA CRISTIANITA' di Renata Rusca Zargar

LA COMUNITÀ ISLAMICA ITALIANA ASPETTA UN RICONOSCIMENTO DAL PAESE di Zahoor Ahmad Zargar

Comunicato dell'UCOII: SCEGLIAMO DI TENERE CHIUSE LE NOSTRE MOSCHEE