PER I DIRITTI DELLE DONNE oggi al PRIAMAR

 Il racconto Kokoè presentato il 15 dicembre al Priamar



QuiArte ha inaugurato un grande progetto di mostre e incontri presso le Cellette del Priamar. L’obiettivo sarà di rendere il magnifico Priamar, una realtà architettonica e storica che le altre città ci invidiano, sempre più vicino ai savonesi e non solo.

Nell’ambito di questo Progetto, dopo le “Eredi Biblioteca Donne”, è stata invitata a relazionare la scrittrice Renata Rusca Zargar che da sempre è impegnata sulla conquista dei diritti per tutte le donne.

Recentemente, il suo racconto “Kokoè” è stato premiato in Campidoglio a Roma. Kokoè è una bambina africana che viene aiutata da un prete cattolico missionario a venire a studiare al Campus universitario di Legino. Riesce così, infine, a portare l’elettricità (e quindi l’acqua pulita che si può estrarre dal sottosuolo) nel suo villaggio.

Venerdì 15 dicembre si parlerà dunque di Kokoè ma anche del libro “Che te ne fai di un’altra femmina?”: una raccolta di racconti a tema femminile. Le vicende si svolgono sia in Occidente che in Oriente. In conclusione, la scrittrice ricorre persino alla fantascienza: in un trasferimento su un altro Pianeta, forse, le donne potrebbero trovare, finalmente, rispetto e dignità.

Purtroppo, neppure là la situazione sarà diversa.

https://www.amazon.it/CHE-FAI-UNALTRA-FEMMINA-occidentale-ebook/dp/B09M5QZ9VH


NOTIZIA PUBBLICATA SU:

Commenti

Post popolari in questo blog

UNA STIMATA FAMIGLIA DI NEGAZIONISTI di Renata Rusca Zargar

SAVONA NEL CUORE DELL'AFRICA

GENOCIDIO