CARLA SAETTONE NON C'È PIÙ  

SE L'È PORTATA VIA IL COVID IERI

Augurandomi che sia stata curata al massimo delle odierne possibilità della medicina, sperando che non sia stata considerata ormai improduttiva, lei che era molto produttiva nella famiglia e nel volontariato, mi piace ricordarla così perché voglio evitare i soliti stereotipi. Se, come dicono, si rimane all'intorno ancora qualche giorno dopo la morte, vorrei abbracciarla stretta stretta e ringraziarla dell'affetto che mi ha dato.

http://www.senzafine.info/2018/11/mi-presento-di-carla-saettone-come.html

http://www.senzafine.info/2018/10/i-promessi-sposi.html

http://www.senzafine.info/2018/10/il-sogno-di-carla-saettone-e-pensieri.html

http://www.senzafine.info/2018/05/incontri-alla-biblioteca-di-quiliano.html

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

MANCHERÀ di Marina Zilio